Mercoledì, 18 Luglio, 2018

Nord ancora interessato da temporali e rovesci nei prossimi giorni

La variazione termica prevista per domenica 1° luglio rispetto al giorno precedente meno caldo al Nord più caldo al Sud La variazione termica prevista per domenica 1° luglio rispetto al giorno precedente meno caldo al Nord più caldo al Sud
Evangelisti Maggiorino | 04 Luglio, 2018, 19:09

Tale impulso frontale, grazie all'aria fresca al seguito, nel weekend dovrebbe smorzare il caldo africano anche sulle regioni più meridionali.

E la prossima settimana l'estate prenderà il sopravvento in modo più evidente al Sud, dove a dominare la scena saranno soprattutto il sole e le temperature elevate, diffusamente fino a 33-34 gradi, ma con picchi anche oltre i 35 gradi nelle isole maggiori. Temperature notturne anch'esse in rialzo un po' ovunque.

Mentre un'area di alta pressione di origine nordafricana riscalda il Centro-Sud regalando tempo stabile e soleggiato, una perturbazione atlantica si avvicina sulle regioni del Nord, causando condizioni di forte instabilità.

Le regioni centrali rimarranno maggiormente protette dall'anticiclone anche se non mancheranno annuvolamenti di passaggio e qualche disturbo. Avremo quindi un'Italia sostanzialmente divisa a metà, con i temporali al Nord e sole e caldo altrove.

La possibilità di rovesci e temporali anche intensi in Veneto, oggi pomeriggio e nella giornata di domani, giovedì 5 luglio, potrebbe creare disagi al sistema fognario e alla rete idrografica minore delle aree montane e pedemontane.

Sabato è attesa una certa variabilità, che coinvolgerà anche il Centro-Sud con qualche acquazzone più probabile sui rilievi.

Previsioni meteo per domenica.

Che l'estate 2018 non fosse calda e afosa come quella dell'anno scorso lo avevamo già detto in precedenza. Al Nord si potrà registrare una lieve risalita termica.

Altre Notizie