Mercoledì, 14 Novembre, 2018

Cristiano Ronaldo a un passo dalla Juventus

Cacciopini Corbiniano | 04 Luglio, 2018, 18:40

La Juventus non ha il budget dei Red Devils, né può pensare di competere con lo sceicco Nasser Al-Khelaifi, però sta studiando un piano di autofinanziamento importante e punta a sedurre il fuoriclasse con altri argomenti. "Queste voci che rimbalzano dalla Spagna hanno lo stesso peso specifico di quelle che davano Dybala al Real solo perché l'argentino era stato avvistato a Madrid". A dispetto degli scetticismi emersi ieri dal club torinese, reali o tattici che siano, oggi Marca scrive nella sua edizione online che il Real "ha preso atto della volontà del giocatore di andare via", e ricostruisce le tappe di un "divorzio annunciato". Secondo Marca, al di là del fatto che Cristiano Ronaldo non vuole essere, anche sotto il profilo economico, al di sotto di Messi e Neymar, il Pallone d'Oro portoghese non si sarebbe sentito protetto dal Real Madrid nella sua querelle col Fisco. L'operazione è partita da Jorge Mendes e CR7 che si sono offerti alla Juve, non sono stati i bianconeri ad aver cercato il portoghese.

Cristiano Ronaldo d'altra parte la sua volontà di lasciare il Real Madrid l'aveva annunciata dopo la finale di Champions League a Kiev (vinta dal Real Madrid sul Liverpool: e si parlo di addio irreversibile già allora, ecco perché) e a distanza di un mese pare non aver cambiato idea.

Che Ronaldo voglia cambiare squadra alla ricerca di nuove sfide e nuovi stimoli, del resto, non è una novità.

Non solo. La Juventus sono dunque disposti a offrire un quadriennale da 30 milioni a stagione (cinque in piu' della recente offerta di rinnovo madrilena) a CR7, con cui ci sarebbe gia' un accordo verbale.

"La domanda è: cosa ha spinto Cristiano a premere il detonatore?" si chiede il quotidiano spagnolo, secondo il quale CR7 avrebbe deciso "molto tempo fa" di dire addio al Real.

Altre Notizie