Domenica, 16 Giugno, 2019

Ticinonline - Oltre 900 nuovi membri per l'Academy

L’Academy, l’associazione che assegna gli Oscar, ha invitato 928 nuovi membri Tanta Italia tra i nuovi membri dell'Academy
Deangelis Cassiopea | 29 Giugno, 2018, 19:09

E così tra i nuovi artisti e professionisti del settore invitati a far parte dell'Academy (quelli che poi votano e i film) si nota un netto cambiamento di tendenza: sono 928 i nuovi membri, tra cui il 38% persone di colore e il 49% donne.

Come ogni anno l'Academy of motion picture arts and sciences ha invitato delle personalità del mondo del cinema a diventare nuovi giurati per l'assegnazione dei premi Oscar 2019.

Con lui sarà nutrito il gruppo di italiani: Luca Guadagnino, Alice e Alba Rochwacher, il compositore Carlo Siliotto, i montatori Valerio Bonelli, Walter Fasano e Cristiano Travaglio, la scenografa Alessandra Querzola. Ora il numero totale supera le 9000 unità. Tra gli altri, ci sono Daniel Kaluuya, Tiffany Haddish, Kumail Nanjiani, Blake Lively, Amy Schumer, Dave Chappelle, Miles Teller, Daisy Ridley, Timothee Chalamet, Emilia Clarke, J.K. Rowling, Emily V. Gordon, Jonathan Nolan, Kendrick Lamar e Sufjan Stevens. In seguito devono passare all'approvazione del Board of Governors (ovvero il consiglio direttivo degli organismi pubblici o non profit), che ha l'ultima parola. Marco Bellocchio è un maestro e rappresenta il meglio il cinema d'autore italiano, anche a livello di scrittura. Un invitato su due è donna e 6 su 10 sono bianchi.

Sempre per quanto riguarda gli italiani lo scorso anno l'invito ad entarre nell'Academy era arrivato agli attori Monica Bellucci e Franco Nero.

Altre Notizie