Giovedi, 19 Luglio, 2018

Germania-Messico in tv Mondiali 2018: dove vedere la diretta streaming

Jonas Hector DFB Germany 2018 Getty Images
Cacciopini Corbiniano | 20 Giugno, 2018, 12:39

Poi i talentuosi Lozano e Vela a supportare il bomber Hernandez, miglior realizzatore di sempre del Messico.

Herrera 7: Il Messico a centrocampo funziona anche grazie a lui, mixa qualità e quantità e si impone in mezzo al campo. In realtà, a sembrare modesta e priva di idee in campo oggi è sembrata proprio la Germania, che non è mai riuscita ad impensierire veramente Ochoa se non con un calcio di punizione di Kroos, neutralizzato dal portiere messicano con un miracolo.

Germania deludente nell'esordio ai Mondiali 2018. Il Messico aspetta e riparte, facendolo in modo egregio e rischiando il raddoppio al cinquantasettesimo, con il Chicarito Hernandez ancora bravissimo a trovare un suo compagno, Vela però non riesce a stoppare il pallone e a concretizzare l'azione. In avanti attesa per l'esordio ai Mondiali di Werner al centro dell'attacco, alle sue spalle il trio tutto talento composto da Muller, Ozil e Draxler. Al minuto sessantaquattro Kimmich sfiora l'eurogol in rovesciata, con la palla che finisce sulla parte superiore della rete, Ochoa comunque sembrava esserci.

Muller (Germania): Partita anonima, come molti altri giocatori della Germania.

La Germania produce solo tiri telefonati da fuori o un destro a lato di Werner al 3′, mentre Neuer deve intervenire due volte su Herrera (10′) e Moreno (14′).

Secondo tempo che ricomincia senza cambi nelle due squadre, la Germania dovrà cercare di recuperare dopo un pessimo primo tempo. Velenosissimo è quello di Kroos col mancino al settantaseiesimo, a lato di poco.

A Mosca si è concluso 0-1 l'incontro dei Mondiali, Germania-Messico, ecco la sintesi di quanto accaduto e le immagini nel video con i gol e gli highlights dell'incontro in cui i campioni del Mondo sono stati a sorpresa sconfitti dalla Nazionale allenata da Osorio. A un quarto d'ora dalla fine nel Messico entra Rafa Marquez, l'ex Verona diventa il terzo nella storia a giocare cinque Mondiali dopo il suo connazionale Antonio Carbajal e il tedesco Lothar Matthäus.

Altre Notizie