Martedì, 20 Novembre, 2018

24 ore Le Mans 2018, la macchina di Alonso parte dalla pole

Formula 1 | Alonso accantona il flop del Canada “Testa già alla 24 Ore di Le Mans” Al via l'edizione 2018 della 24 Ore di Le Mans
Cacciopini Corbiniano | 17 Giugno, 2018, 17:08

Il via è fissato per sabato 16 giugno alle ore 15.00, e la gara finirà domenica esattamente alla stessa ora. Nella LPM2 continua imperterrita la marcia della Oreca del team G-Drive di Rusinov-Pizzitola-Vergne mentre nelle GTE, dopo una lotta ravvicinata tra tutte le vetture nel corso della prima parte della gara, il gruppone si è sgranato e vede ora due Porsche 911 RSR al comando: la prima è la numero 92 con livrea Think Pig di Christensen-Estre-Vanthoor e la seconda è quella con livrea Rothmans guidata da Lietz-Bruni-Makoviecki che aveva condotto la gara all'inizio. Tutto il programma, a partire dalle prove libere di mercoledì, sarà visibile in diretta tv su Eurosport 1, canale 210 di Sky (267 in HD) e sul canale 372 di Mediaset Premium per il DTT.

Come ogni anno torna una delle gare più affascinanti di sempre, sull'iconico Circuit de la Sarthe, vicino Le Mans in Francia, pista semipermanente lunga 13,6 chilometri e caratterizzata dalle curve Mulsanne e Arnage e dal lungo rettilineo del Hunaudières, originariamente un unico tratto di oltre 6 chilometri, oggi diviso da tre chicane limitare la velocità delle vetture. La categoria regina quanto a prestazioni assolute alla Le Mans è la LMP1. La Toyota è l'unica casa ufficiale al via di questa edizione ed è la favorita.

"Una gara che Alonso ha dichiarato, senza troppi giri di parole, di "voler vincere" e che correrà con la Toyota TS050 HYBRID #8 insieme a Sébastien Buemi e al giapponese Kazuki Nakajima, in grado di regalare al team la partenza dalla pole grazie al tempo di 3'15" 377.

LMGTE Pro: auto sportive a due o a quattro posti regolarmente in vendita dotate con motore di massimo 5,5 litri o 4 litri se sovralimentato.

Il terzo pilota della scuderia di Maranello, divide il sedile della Ferrari 488 Gt3 Evo numero 52 del team AF Corse, con Toni Vilander e Luis Felipe Derani. Giancarlo Fisichella gareggia per la Ferrari 488 GTE Spirit of Race, sfidando Aston Martin e Porsche. "Sappiamo che si è trattato solo della preparazione alla gara di domani: abbiamo 24 ore molto lunghe davanti a noi, ma penso che siamo pronti".

Altre Notizie