Giovedi, 19 Luglio, 2018

EDICOLA TS - Milinkovic-Savic, parla il padre: "Ascoltami, vai alla Juve"

Sergej Milinkovic Savic Serbia David Guzman Costa Rica Milinkovic-Savic, arriva la svolta: la Juventus esulta
Cacciopini Corbiniano | 17 Giugno, 2018, 16:41

Tutti gli spagnoli, o catalani, hanno il doppio cognome: mi vengono in mente Raúl Gonzalez Blanco, Gerard Piqué Bernabéu, Sergio Ramos García, Fernando Ruiz Hierro.

Un'ipotesi, quella bianconera, che soddisferebbe Nìkola Milinkovic-Savic, intervistato da 'Tuttosport': "La Juventus sarebbe la squadra ideale, perfetta per lui".

La volontà del giocatore è un fattore chiave nella trattativa, e i bianconeri ora sembrano preferiti addirittura al Real Madrid: "In Spagna potrebbe andare dopo i 25 anni, quando come ho detto avrà completato la sua maturazione calcistica in Italia. I tre anni trascorsi con la maglia della Lazio gli hanno permesso di conoscere alla perfezione il campionato italiano, si è ambientato e integrato alla grande, riuscendo ad imparare bene la lingua". Con giocatori di altissimo livello come i vari Dybala, Douglas Costa e compagnia lui potrebbe vincere lo Scudetto, la Coppa Italia e dare un importante contributo per trionfare in Champions League, perché no?

"E se dovesse conquistare la Coppa più prestigiosa - conclude Nikola Milinkovic-Savic - Sergej potrebbe anche ambire al Pallone d'Oro". Solo se giochi una grande del calcio europeo puoi figurare tra i candidati al Pallone d'Oro. La Lazio lo valuta oltre 100 milioni di euro, ma spera in colpi di classe al Mondiale per aumentare le pretese.

Il patron biancoceleste vorrebbe arrivare a 150 milioni, cifra che potrebbe essere raggiunta dal Real Madrid, con Florentino Perez che avrebbe già proposto al Sergente un contratto da 8 milioni più bonus per arrivare a circa 10 a stagione. La differenza c'è: "si vede e si sente.". Per me Sergej è un mix fra Zidane e Ibrahimovic.

Altre Notizie