Domenica, 16 Giugno, 2019

Premio Strega | tre le donne sul podio

Premio Strega la cinquina finalista guida Helena Janeczek Cinquina Premio Strega 2018: chi sono i finalisti
Deangelis Cassiopea | 16 Giugno, 2018, 11:44

Lo spoglio dei voti è stato fatto da Paolo Cognetti, vincitore dell'anno scorso con Le otto montagne. I voti arrivati alla Fondazione Bellonci hanno selezionato i cinque finalisti del Premio Strega 2018. La scrittrice guida la cinquina di donne presenti e votate a Casa Bellonci in quel di Roma. "Sono contento - ha sottolineato - di avere il loro sostegno". L'evento conclusivo si svolgerà il prossimo 5 luglio al Ninfeo di Villa Giulia e lei è in corsa per la vittoria. I numeri hanno parlato, disegnando un'edizione che si annuncia agguerrita, indipendente e più femminile del solito. Sandra Petrignani si è mostrata molto felice, specie perché era convinta di arrivare quinta, cosa che invece è accaduto a Carlo D'Amicis con il suo romanzo edito da Mondadori dal titolo "Il gioco". Che sia una donna? Mi aspettavo un quinto posto difficile, anche se mi dicevano tutti di stare tranquilla.

Premio Strega 2018, edizione numero 72, affollamento di sempre, solita agitazione, umori e malumori, sorrisi più o meno tirati, strette di mano e qualche mugugno. A partire dall'edizione 2017, ai tradizionali 400 "Amici della Domenica" - che formano la giuria - e ai 40 lettori forti selezionati dalle librerie indipendenti italiane associate all'Ali (Associazione librai italiani), si aggiungono 20 voti collettivi espressi da scuole, università e 15 circoli di lettura presso le biblioteche di Roma e 200 voti espressi da studiosi, traduttori e intellettuali italiani e stranieri selezionati da 20 istituti italiani di cultura all'estero. Come spiega il sito, "la somma dei voti elettronici e delle schede cartacee, pari a 1719 (hanno votato 573 su 660 aventi diritto, 4 schede nulle), ha delineato la cinquina degli autori e dei libri finalisti".

Altre Notizie