Domenica, 24 Giugno, 2018

Playoff Serie B: il Palermo mette mezzo piede in serie A

La delusione di Pippo Inzaghi La delusione di Pippo Inzaghi
Cacciopini Corbiniano | 14 Giugno, 2018, 04:38

Il centrocampista bosniaco, intervistato ai microfoni del sito ufficiale dei rosanero, ha commentato la sfida d'andata della finale dei playoff, vinta contro il Frosinone: "Le cose più importanti sono state la prestazione e la vittoria". I rosanero, spinti dagli oltre trentamila del Barbera, si buttano in avanti e al 9' chiedono un rigore (più che sospetto) su Nestorovski. Coronado cerca di non dare punti di riferimento, gli esterni siciliani si alzano e fanno da ali d'attacco, ma la difesa ciociara tiene. Sempre il macedone al 21' in area viene trattenuto e colpisce alto di testa. Si gioca solo nella metà campo dei laziali e il Palermo sfiora ancora la rete con Dawidowicz su corner alla mezz'ora.

"Dopo che alcuni consiglieri comunali di Palermo hanno deciso di fondare un Inter club, al posto di sostenere la squadra della propria città - hanno dichiarato i cinquestelle - vogliamo rispondere ricordando che chi nasce a Palermo dovrebbe avere prima di tutto il cuore rosanero e sostenere chi rappresenta, nella buona e nella cattiva sorte, la nostra città a livello nazionale". Palla nell'angolo basso alla sinistra di Vigorito e boato del Barbera. Gara di ritorno sabato 16, alle ore 20.30. Al 78' palla d'oro in mezzo, Nestorovski cicca ma fa quasi assist per Aleesami che arriva con il piede sbagliato - il destro - e non riesce a correggere in porta. Ci pensa Terranova al 36' con un autogol, nel tentativo di anticipare Dawidowicz, a regalare il vantaggio al Palermo.

Altre Notizie