Lunedi, 17 Dicembre, 2018

McCartney si mobilita per mucca Penka - Europa

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE
Evangelisti Maggiorino | 12 Giugno, 2018, 10:39

Per salvarla è stata lanciata una petizione #savePenka. Non si vive di sole regole: "serve anche un po' di buon senso". "Non creiamo panico su Penka" ha chiarito una portavoce della Commissione Ue, precisando che "l'animale è solo in quarantena Ue mentre viene verificato se sia sano". La decisione è stata presa dopo che i test di laboratorio hanno dimostrato che il bovino è sano.

"La mucca ha varcato la frontiera, attraversato la barriera di Oltomantsi, ma né i poliziotti, nè i doganieri l'hanno fermata, così è entrata in Serbia", ha raccontato il contadino Ivan Haralampye, andando a riprendersela per riportarla a casa. E, al ritorno sul suolo bulgaro, sprovvista dei documenti necessari, è cominciata l'odissea.

A favore della mucca, che dalla Bulgaria si era smarrita passando il confine con la Serbia e che successivamente le autorità di Sofia avevano bloccato minacciandone la macellazione per l'assenza della documentazione sanitaria necessaria prevista dalle normative Ue, si è registrata una larga mobilitazione in varia Paesi. "Penso che sarebbe davvero magnifico vedere che non si arrivi all'esecuzione della pena per questa mucca incinta". L'ex Beatle ha dato la sua adesione alla petizione istituita per chiedere di salvare la vita alla mucca Penka.

Altre Notizie