Martedì, 19 Giugno, 2018

Hamsik e la Cina, Cannavaro tira sul prezzo col giochino della napoletanità

Fabio Cannavaro Il no ad Hamsik lo dico per Napoli Cannavaro: "Italia sparring partner della Francia? Ci serva ad aprire gli occhi"
Cacciopini Corbiniano | 12 Giugno, 2018, 02:36

Al momento sono due le certezze relative alla situazione di mercato di Marek Hamsik. Parola di Fabio Cannavaro: "Grande giocatore e grandissima persona".

Il Pallone d'Oro 2006, poi, si esprime in questi termini su Balotelli, che è tornato a vestirsi d'azzurro 4 anni dopo il fallimento dei Mondiali brasiliani: "Senz'altro può essere un leader". Ragazzo straordinario, nel pieno della maturità.

Però, a parte quelle che sono le mie esigenze attuali c'è un aspetto romantico-sentimentale che si pone: ne ho parlato con Paolo, mio fratello, in epoca non sospetta, non prenderemmo mai un calciatore al Napoli per non rappresentare un elemento di disturbo. Non mi faccia dire cose che poi mi espongono, perché lo so che se rivelo che Nainggolan mi piace puoi viene fuori che lo voglio. "Parliamo della nostra squadra, quella della nostra città". "Non posso negare che è stato proposto, ma credo sia normale perchè è un calciatore dal valore assoluto". Ho avuto modo di chiacchierare con Venglos, il procuratore, però vale quello che le ho appena detto: "lui è il capitano del Napoli, non sarò quello che lo porta via". Carlo è un allenatore enorme e un uomo eccezionale, vi commuoverà come il giorno in cui comunicò a noi giocatori del Parma che sarebbe andato al Milan: "piangemmo tutti". Ma prima, all'inizio, non mi vedeva o diciamo che non mi faceva giocare, mi spostava a destra o anche a sinistra. Uno che ha tutti quei trofei sa come si fa per vincere.

Altre Notizie