Вторник, 19 Июня, 2018

Prelevati 629 migranti: sono sulla nave della Ong francese Sos Mediterranee

Malta rifiuta approdo a nave con migranti indaga Polizia di Ragusa Salvini chiude i porti italiani, nave Aquarius con 629 migranti doveva arrivare a Trapani
Evangelisti Maggiorino | 11 Июня, 2018, 21:29

Tra loro ci sono 123 minorenni non accompagnati, 11 bambini e 7 donne incinte. Ci sono poi 15 persone ustionate e parecchi migranti con sintomi di ipotermia. "Ed è nostra intenzione che risponda ufficialmente alla nostra richiesta di apertura dei suoi porti per il salvataggio delle centinaia di naufraghi presenti sulla nave Ong Aquarius". L'articolo 2 però è quello che impone a ogni paese costiero di organizzarsi al proprio interno per garantire l'efficacia nella ricerca e nel soccorso, in nome però della collaborazione formalizzata con degli accordi regionali.

"L'Italia chiude i porti alla nave che ha soccorso 629 migranti", è il titolo del sito della tv nazionale britannica, la storica emittente Bbc.

L'individuazione di tale luogo spetta alla SAR che coordina la singola azione di salvataggio, salvo che ci si trovi nelle acque territoriali dove resta la competenza esclusiva dello Stato costiero ma non sempre il luogo sicuro è lo Stato costiero più vicino al luogo ove avvengono le operazioni di soccorso. Lo ha detto il ministro degli Interni, Matteo Salvini, durante una conferenza stampa nella sede della Lega a Milano parlando della vicenda migranti e in particolar modo sulla vicenda Aquarius. "È un imperativo umanitario, le persone sono in difficoltà, stanno esaurendo le scorte e hanno bisogno rapidamente di aiuto", afferma Vincent Cochetel, inviato speciale dell'Unhcr per il Mediterraneo centrale.

"La città di Palermo sfida la coalizione populista offrendo la possibilità di attraccare alla nave con a bordo 629 migranti", scrive invece sul suo sito il prestigioso giornale britannico Guardian.

Lo scontro con Malta. Repubblica ha riportato che dalla Aquarius hanno fatto sapere di avere viveri solo per 48 ore, sollecitando a fare presto.

Ma allora chi deve accogliere i migranti dell'Aquarius tra Italia e Malta? "Ora continuiamo a lavorare per cambiare davvero il Regolamento di Dublino".

Sul giornale Libération la decisione di Salvini di impedire l'attracco nei porti italiani alla nave Aquarius è la prima notizia. "Vanno manifestamente contro le leggi internazionali e rischiano di creare una situazione pericolosa per tutti quelli che sono coinvolti". La nave "Aquarius" non è stata quindi autorizzata ad approdare in Italia. Le autorità italiane non hanno voluto confermare se e quale sia il porto sicuro in cui sbarcare. "L'Italia ha smesso di chinare il capo e di ubbidire, stavolta c'è chi dice no". Da oggi anche l'Italia comincia a dire NO al traffico di esseri umani. Una cinquantina di migranti sono stati salvati mentre erano a rischio di morire annegati. "Mi piacerebbe che tutti, dalla Spagna alla Francia, si sentissero un po' Italia", ha aggiunto.

La nave in questione, l'Aquarius appartenente a Sos Mediterranee, sta adesso facendo rotta verso un porto di sicurezza non ancora assegnato. "Facciamo un appello a tutte le parti affinché vengano incontro alle proprie responsabilità umanitarie".

Altre Notizie