Martedì, 19 Giugno, 2018

Governo, Di Maio: "Reddito cittadinanza in Aula prima possibile"

Il grande caos dei centri per l’impiego primo ostacolo sulla via del reddito di cittadinanza Governo, Carelli (M5S): "Con Reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza, Stato investe su dignità cittadini"
Esposti Saturniano | 09 Giugno, 2018, 13:21

Fondamentale per Luigi Di Maio, non così proritario per Matteo Salvini. Più concreta la Lega Nord, più idealistici gli esponenti del Movimento 5 stelle. "Le risorse per finanziarlo, visto che quelle in dotazione sono insufficienti, possono venire soltanto introducendo nuove tasse e tagliando i costi della Pubblica Amministrazione, della sanità e della scuola".

(AdnKronos) - Il 'senatur' Umberto Bossi interviene in Aula a Palazzo Madama durante il dibattito sulla fiducia al governo Conte e subito marca la differenza con i colleghi del Carroccio. Non bisogna scherzare: "prima di farlo vanno fatti gli strumenti di controllo".

Sì, ma chi paga? Chi ne guadagna di più, quindi, non verrebbe minimamente toccato dalla misura, proprio perché ce la fa già "con le sue forze". Lo ha dichiarato il portavoce del Movimento 5 Stelle Camera Emilio Carelli al termine del discorso al Senato del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Esattamente come il reddito di cittadinanza, anche nel caso delle pensioni si punta a garantire a tutti i pensionati un reddito mensile di 780 euro netti. Una misura lontana da qualsiasi logica assistenzialista, che rappresenta invece un passo importante per ridare dignità ai cittadini. "Il beneficio - ha spiegato - verrà commisurato alla composizione del nucleo famigliare e sarà condizionato alla formazione professionale e al reinserimento lavorativo". "Faremo dei provvedimenti per emotività chi è infelice, parecchi che questi sono nel Mezzogiorno. che città e vitalizio che città sono provvedimenti i quali considerazione di consegnare attendibile sala per emotività l'omologazione".

Altre Notizie