Lunedi, 20 Agosto, 2018

Cilic batte Fognini, l'armese è fuori dal Roland Garros

Roland Garros 2018: Fognini, il cuore non basta. Cilic vola ai quarti Roland Garros/ L'ex campione Adriano Panatta: Cecchinato sorprendente, Fognini può vincere ma...
Deangelis Cassiopea | 08 Giugno, 2018, 15:09

Fabio Fognini sfiora l'impresa negli ottavi di finale del Roland Garros, ma è costretto a salutare la terra rossa francese dopo aver perso un lunghissimo match contro Marin Cilic. Per un movimento, quello nostrano, che dalle parti del Bois de Boulogne, riesce sempre ad esaltarsi alla grande: 6/4 6/1 3/6 6/7 (4) 6/3 in tre ore e trentasette minuti di battaglia autentica. L'equilibrio sembrava pendere verso l'azzurro, che però nel settimo game, dopo essersi portato sul 40-30, ha commesso un doppio fallo e due errori di diritto, consentendo il break del 4-3 a Cilic. Peccato, perchè riportare due italiani nei quarti di finale a distanza di quarantacinque anni dopo Adriano Panatta e Paolo Bertolucci nel 1973, sarebbe stato bellissimo.

Fognini e Cecchinato come Panatta e Barazzutti. Oggi ha conquistato il pass anche il favorito del torneo, Rafa Nadal, facile vincitore sul tedesco Marterer, oltre agli argentini Del Potro e Schwartzmann, ma a fare notizia è nel tabellone femminile l'uscita di scena per ritiro di serena Williams, che ha lasciato campo libero verso i quarti a Maria Sharapova. Tra le donne Simona Halep ai quarti, Wozniacki eliminata dalla russa Daria Kasatkina per 7-6 (7/5), 6-3, mentre Serena Williams si è ritirata per un problema fisico appena prima del match contro la Sharapova.

Altre Notizie