Venerdì, 19 Ottobre, 2018

Pensioni, Salvini: 'Smonteremo Legge Fornero', Damiano 'Aiutiamo gli esodati'

Quota 100 Anief Quota 100 Anief"Governo mantenga le promesse
Esposti Saturniano | 08 Giugno, 2018, 14:13

Ma se in contemporanea viene introdotta la flat tax facendo parte della fascia reddituale più alta ci guadagna comunque con un vantaggio che potrebbe superare il 28% dell'importo netto attuale. Non ci sarebbero modifiche ai requisiti per la pensione di vecchiaia che resterebbero così ancorati a 66 anni e 7 mesi (67 anni dal 2019) con un minimo di 20 anni di contributi; nè per l'ape volontario che continuerebbe a funzionare almeno sino al 31 dicembre 2019. Nel caso in cui il risultato della somma non corrisponda a una cifra esatta, per calcolare la quota i mesi devono essere trasformati in decimi.

Sostiene Marcello Pacifico, presidente nazionale dell'ANIEF e segretario confederale CISAL - che "introdurre la clausola dei 64 anni come età minima per accedere a quota 100 andrebbe a costituire un grave cambiamento del programma di governo: nessuno ha obbligato i partiti a promettere la nuova soglia. Come si sono trovati i soldi per sanare altre emergenze nazionali, ora si trovino quelli utili per mandare in pensione chi ha lavorato una vita e ora vuole passare la mano". L'età del lavoratore non rileva.

Il turn-over si aggira generalmente intorno ai 25mila pensionamenti per docenti e meno della metà per gli ATA.

In seguito, è previsto un aumento del requisito di età pari a 3 mesi ogni biennio, a seconda dell'andamento degli adeguamenti automatici alla speranza di vita media. Con le nuove regole dai 41 anni e mezzo di contributi necessari verrebbero esclusi alcuni anni di contributi figurativi previsti dalle regole sulla cassa integrazione e dovrebbe aspettare di avere 43 anni e tre mesi di contributi e uscire con la pensione anticipata. Occorre anche valorizzare il lavoro di cura delle donne ai fini contributivi, eliminando tutte le penalizzazioni che continuano a gravare maggiormente su di loro.

L'obiettivo di questa misura è rendere questo trattamento strutturale, per consentire alle lavoratrici con 35 anni di contributo e con 57 anni e 7 mesi o 58 anni e 7 mesi di età di andare in pensione con un certo anticipo. Cesare Damiano, esponente del Partito Democratico, ha commentato le proposito di Matteo Salvini, in merito all'abrogazione e superamento della Legge Fornero e dell'introduzione di Quota 100. Inoltre, è stata ipotizzata anche la proroga delle salvaguardie.

Le proposte del Governo appena insediato comprendono anche l'abolizione dell'Ape Social. Tenendo conto dei costi elevati che tale misura potrebbe comportare si pensa di riservarla solo ai lavoratori svantaggiati come i disoccupati, gli invalidi, i caregiver e gli addetti ai lavori gravosi o usuranti.

Altre Notizie