Martedì, 19 Giugno, 2018

Microsoft comprerà Github, il sito per sviluppatori di software

Microsoft sta definendo l'acquisizione di GitHub Microsoft aquisirà GitHub?
Acerboni Ferdinando | 06 Giugno, 2018, 01:46

L'ufficializzazione è arrivata: Microsoft ha annunciato di avere raggiunto un accordo per comprare GitHub per una cifra pari a 7,5 miliardi di dollari (tutti in azioni). GitHub di recente aveva raccolto 350 milioni di dollari ed era valutato 2 miliardi di dollari. Il presidente di Microsoft, Nat Friedman, diventerà ceo della società acquisita. Se si dovesse verificare un continuo e deciso spostamento di sviluppatori e progetti da GitHub a GitLab chiaramente sarebbe un brutto colpo per Microsoft.

I piani di Microsoft per GitHub prevedono che nulla cambierà per i suoi utenti, l'indipendenza continuerà ad essere uno dei suoi punti cardine: rimarrà una piattaforma aperta e gli sviluppatori potranno continuare ad usare gli stessi strumenti e funzionalità rispetto a quanto avvenuto finora. GitLab, per chi non lo sapesse, è una piattaforma on-line basata su Git, che facilita lo sviluppo collaborativo di firmware e software, semplifica il lavoro distribuito mettendo a disposizione una piattaforma centralizzata. "Insieme, le due aziende consentiranno agli sviluppatori di ottenere qualcosa in più in ogni fase dello sviluppo".

Il fondatore dell'azienda acquisita, Chris Wanstrath, ha detto che "il futuro dello sviluppo di software è brillante".

Il motivo dietro lo spostamento dei progetti da GitHub a GitLab in realtà non ha un vero motivo, almeno per ora, se non una semplice reazione (leggasi odio) da parte della community nei confronti di Microsoft. E' chiaro però che il fatto che l'operazione sia stata annunciata nella giornata di oggi non implica che venga chiusa nell'immediato: nella fattispecie, infatti, la chiusura con i relativi via libera dovrebbero arrivare entro e non oltre la fine dell'anno.

Altre Notizie