Martedì, 14 Agosto, 2018

MotoGp, Rossi show al Mugello: pole davanti a Lorenzo e Vinales

«Mugello magico, stavolta non per me» Motogp: a Iannone le seconde libere, Rossi settimo
Cacciopini Corbiniano | 03 Giugno, 2018, 16:13

Valentino Rossi, tornato alla pole position dopo oltre un anno e mezzo di astinenza, si è divertito a scherzare con chi gli domandava cosa avrebbe voluto dire a chi lo considera ormai sul viale del tramonto.

"Sono contentissimo, questa pole è una sorpresa. Penso che domani sarà più dura però siamo tutti vicini, bisogna cercare assolutamente di lottare per il podio".

In conferenza stampa ai giornalisti presenti, Rossi ha anche lanciato messaggio ai detrattori e ai gufi che si divertono a dire che Rossi è vecchio, è bollito e dovrebbe ritirarsi. "È difficile, ma anche positivo, perché hai motivazioni più forti e puoi guardare come loro lavorano, capire meglio come guidare tu".

Le prime libere. Chiusura di giornata con il settimo tempo per Valentino Rossi il quale, rispetto alle premesse dei test di qualche settimana fa, è apparso decisamente più ottimista riguardo al fine settimana del GP di casa. Dietro di lui partiranno domani Jorge Lorenzo (Ducati) e il compagno di squadra del "Dottore" Maverick Vinales, distanziati oggi rispettivamente di soli 35 e 96 millesimi. Il pilota della Suzuki ha fatto registrare il miglior tempo con 1'47 " 080, davanti alla Honda del campione del mondo in carica Marc Marquez (1'47 " 339) e alla Ducati di Andrea Dovizioso (1'47 " 398). Sono stato fortunato, non c'è nulla di grave, domenica torno in pista a trovarvi. Con le ali vai più piano e la senti meno, ma senza ali senti tanto la velocità in quel punto.

5 minuti al termine- Vinales detta il passo con Rabat che sono potenzialmente in Q2.

Altre Notizie