Domenica, 21 Ottobre, 2018

Sanità: Giulia Grillo ministro, un medico legale alla Salute

Chi è Giulia Grillo capogruppo M5S alla Camera e probabile Ministro della Salute È Giulia Grillo il nuovo Ministro della Salute: ecco come la pensa su vaccini, liste d'attesa e intramoenia
Machelli Zaccheo | 03 Giugno, 2018, 13:10

La nascita dell'esecutivo è stata resa possibile dall'accordo raggiunto tra i leader dei due partiti, Luigi Di Maio e Matteo Salvini, e il capo dello Stato sulla rinuncia a nominare ministro dell'Economia l'economista Paolo Savona, contestato per via delle sue posizioni su Unione europea ed euro.

Ma adesso gli occhi sono tutti puntati sulla scelta o meno di intervenire sul decreto vaccini, come dimostrano anche i numerosi messaggi contro l'obbligo delle vaccinazioni ricevuti dal neo ministro sulla sua pagina Facebook. "Sono passati due anni da quando in piazza Montecitorio eravamo presenti come Smi per manifestare contro il modello di continuità assistenziale h 16 e spontaneamente l'on.Giulia Grillo ascoltando le nostre voci nella piazza si fermò presso i nostri gazebo per ascoltare le voci dei colleghi e la nostra protesta contro lo smantellamento della sanità pubblica e della ex guardia medica". Ma soprattutto è laureata in Medicina e si è poi specializzata in Medicina legale, un po' delle famose competenze specifiche che non guastano di certo, visto il compito non facile che l'aspetta al ministero della Salute. Grillo milita nel Movimento 5 Stelle da ormai 10 anni e nel 2008 è stata candidata alle elezioni regionali siciliane nella lista "Amici di Beppe Grillo con Sonia Alfano Presidente", ma non venne eletta.

Alle elezioni politiche del 2013, conquista il seggio come capolista alla Camera dei deputati nella circoscrizione Sicilia 2, eletta con il M5S.

Nella diciassettesima legislatura ha fatto approvare tre mozioni a sua prima firma su governance farmaceutica, sblocco del turn-over del personale sanitario, revisione della disciplina sull'intramoenia e governo delle liste d'attesa. Giulia Grillo, attualmente anche capogruppo alla Camera per il M5S, sul suo blog in un post del giugno 2017 dal titolo "Vaccini, fermeremo il decreto Lorenzin" aveva scritto: "Noi riteniamo i vaccini fondamentali nella prevenzione delle malattie e il nostro obiettivo è garantire la massima copertura vaccinale nel Paese". Con la conferma ricevuta dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e la conseguente formazione del Governo Conte il Ministero della Salute vede insediarsi Giulia Grillo in qualità di ministra.

In una nota il Sindacato dei medici Italiani Smi settore continuità assistenziale con il Responsabile Nazionale Alfredo Granito con i dirigenti sindacali della Campania Ernesto Esposito, Pina Vessichelli e Rosa D'agostino, nonché l'intera commissione Nazionale Smi Continuità assistenziale augurano Buon Lavoro al Ministro della Salute Giulia Grillo.

Altre Notizie