Martedì, 13 Novembre, 2018

Nasce il governo Salvini-Di Maio affidato a Conte: domani il giuramento

Governo, accordo trovato tra Lega e M5S. Ecco la lista di tutti i ministri Accordo fatto, sì al governo M5S-Lega con Conte premier
Evangelisti Maggiorino | 02 Giugno, 2018, 01:00

Matteo Salvini ha annullato il lungo programma di comizi in agenda oggi in Lombardia, in vista delle amministrative del 10 giugno. Dopo le diatribe sul nome di Paolo Savona, che sarà ministro delle Politiche Comunitarie, al Tesoro ci andrà Giovanni Tria. Di Maio è anche ministro dello Sviluppo economico, Lavoro e politiche sociali e Matteo Salvini va all'Interno.

Altro che giallo-verde, il nuovo governo è in blu. Sei sono i ministri senza portafoglio: Riccardo Fraccaro ai Rapporti con il Parlamento, Giulia Bongiorno alla Pubblica amministrazione, Erika Stefani agli Affari regionali, Barbara Lezzi al Sud, Lorenzo Fontana ministro della Famiglia e, appunto, Savona agli Affari europei. "Una macchina che funziona già c'è, cercheremo di migliorarla". Ci sono Savona e Toninelli. "Ma non abbiamo mai chiesto posti di governo", ha detto Giorgia Meloni.

"Di fronte al rischio drammatico che si voti a luglio e di fronte alla situazione del nostro Paese noi siamo dei patrioti". E ancora: "Se confermo i numeri?"

Intanto il premier incaricato Carlo Cottarella è salito al Quirinale da Mattarella.

Ad ogni modo sarebbe proprio l'economista euroscettico a dirsi non disponile ad ipotesi diverse da quella che lo vedrebbe a via Venti Settembre, titolare del Mef. I pentastellati non vedrebbero con favore l'allargamento della maggioranza che aumenterebbe il peso politico del Carroccio oltre ai numeri della maggioranza. Infrastrutture: Mauro Coltorti (M5S). "I ministri sono o nostri parlamentari e esponenti storici". Nel frattempo dopo la lezione tenuta ai suoi studenti alla facoltà di Giurisprudenza, il professor Giuseppe Conte è ripartito in treno da Firenze alla volta di Roma.

Altre Notizie