Giovedi, 13 Dicembre, 2018

Sentite Cassano: "Stramaccioni il peggiore, fu giusto alzare le mani"

Cassano al vetriolo: "Stramaccioni il peggiore incontro, disonesto e sleale. Fu giusto alzare le mani"
Cacciopini Corbiniano | 29 Mag, 2018, 15:41

A più riprese ha dichiarato di essere pronto a tornare sui campi di calcio, e di sentirsi più in forma di tanti calciatori che militano in Serie A. Nonostante tutto però Antonio Cassano continua a rifiutare proposte di mercato. Non è stata una persona onesta, leale. Mancargli di rispetto è stato l'errore più grande che potessi fare in vita mia. Raramente sono finito alle mani con qualcuno, ma con lui fu giusto farlo. "Perché se una persona nasce quadrata non può morire tonda" , assicura Cassano. Quindi spiega nel dettaglio: "Dentro la Pinetina lui aveva tenuto un vero comizio di fronte ad alcuni giocatori e membri dello staff, spiegandogli quanto fosse bravo Mazzarri e di quanto sarebbe stato meglio se lui fosse venuto al mio posto". Io mi reputo un ragazzo molto intelligente, perché sono arrivato ad un punto e mi sono detto che dovevo dedicare la mia vita solo al calcio, non ho mai bevuto né mi sono drogato.

L'allenatore ha replicato attraverso un comunicato stampa diffuso da TMW. Affrontai Cassano dopo aver avuto una relazione da una persona dell'Inter. E che si concluse con una non convocazione e una multa per il fantasista barese.

Botta e risposta Cassano-Stramaccioni legato ai tempi dell'Inter: "Il peggiore mai incontrato, gli alzai le mani", "Gli dissi che non valeva niente". Tutto ovviamente degenerò. Non mi ha neanche sfiorato e lui lo sa bene. I pochi giocatori presenti allo scontro e che ne erano a conoscenza di tutto se la sono sempre tenuta per loro. Gli urlai che, fino al momento in cui gli avevo fatto comodo, mi aveva abbracciato a ogni goal e considerato un bravo allenatore, mentre successivamente ero diventato il peggiore allenatore del mondo - ha precisato l'allenatore - Oggi, a tanti anni di distanza, Cassano probabilmente ha scelto di attaccare la persona meno forte mediaticamente di tutte quelle che ha incontrato nella sua carriera. "Facendo questa dichiarazione però ha confermato esattamente quello che pensavo dopo quel confronto".

Altre Notizie