Sabato, 24 Agosto, 2019

Raiola: "Dove va Balotelli? Napoli, Roma..."

Gigio Donnarumma Gigio Donnarumma
Cacciopini Corbiniano | 28 Mag, 2018, 21:37

"È uno dei più forti al mondo, poi qualcuno ha deciso che si poteva qualificare ai Mondiali senza Mario, è un suo diritto".

A margine del premio 'Football Leader', Mino Raiola parla a tutto campo, partendo ovviamente da Mario Balotelli e dal suo ritorno in Nazionale: "Siamo ritornati alla normalità, prima stavamo fuori di testa". Balo in Italia è il più forte quindi chi ha in testa un progetto ambizioso oggi può fare un grande affare.

INSIGNE CAPITANO DEL NAPOLI - "Il Napoli è pronto per avere Insigne come capitano?"

Cosa pensa Raiola della scelta di Ancelotti per la panchina del Napoli? Mario al Napoli? Bisogna chiedere ad Ancelotti. Quel che posso dire è che, escluso Insigne, non c'è nessuno forte come lui. "Il Napoli è tornato grande solo grazie a lui, se lui vuole vedermi io sono a disposizione". Quando una città è pronta, bisogna rispettare le persone: nel bene e nel male. Qui il troppo amore si può anche trasformare in odio. "E' più facile che se ne vadano i cinesi che lui", le parole di Raiola del quale adesso bisognerà capire le reali intenzioni nelle prossime settimane. Non si ama troppo un giorno e lo si odia quello dopo.

ANCELOTTI E TOP PLAYER - "Non si discute il marchio Ancelotti". Raiola ha parlato anche del suo rapporto con De Laurentiis, in questi gironi a Napoli: "Abbiamo - ha detto - un rapporto speciale, finora abbiamo fatto pochi affari insieme ma abbiamo un rispetto reciproco anche se non sempre vediamo le cose dalla stessa prospettiva. Ricordo a tutti che se il Napoli sta facendo queste stagioni ed è arrivato secondo deve molto a De Laurentiis".

Altre Notizie