Domenica, 24 Giugno, 2018

USA: Sigaretta elettronica esplode ed uccide un uomo, primo caso in assoluto

Una sigaretta elettronica Una sigaretta elettronica
Machelli Zaccheo | 17 Mag, 2018, 17:52

Tralasciando le discussioni sulla sicurezza di questo sistema e dei liquidi contenuti al suo interno, su cui è già in corso da tempo un'accesa discussione tra due fazioni, dagli Stati Uniti arriva una tragica notizia. L'autopsia ha rivelato la presenza di piccoli frammenti della sigaretta elettronica che l'uomo avrebbe acceso.

Un americano di 38 anni è morto in Florida a causa dell'esplosione della sua sigaretta elettronica, che si è trasformata in proiettili che gli hanno fracassato il cranio. Tallmadge D'Elia e' stato trovato senza vita il 5 maggio scorso nella camera da letto nella casa di famiglia a St. Petersburg, in Florida, secondo quanto scrive il Tampa Bay Times.

In occasione dei precedenti non ci sono state vittime, ma gli sfortunati fumatori hanno riportato lesioni gravissime come la frattura del collo o la rottura dei denti. Sarebbe la prima volta di un incidente mortale causato dai vaporizzatori elettronici.

Esplode sigaretta elettronica mentre fuma e muore.

Al momento non consociamo la dinamica esatta dell'incidente, ma secondo molti la batteria presente all'interno della sigaretta potrebbe essere esplosa provocando il tragico incidente che ha ucciso l'uomo.

Altre Notizie