Lunedi, 21 Mag, 2018

Cocaina e alcol, poi la lite: uccide a coltellate l'amico per strada

Diverse Images Diverse Images
Evangelisti Maggiorino | 17 Mag, 2018, 11:25

Poi l'omicidio. Un ragazzo di ventidue anni è stato ucciso in strada a Milano con due fendenti all'addome e la polizia ha arrestato un suo amico, di sei anni più grande. In manette è finito Matteo Villa, 28 anni, il quale dopo aver trascorso la serata con la compagna e l'amico William Lorini, 22 anni, "consumando alcol e cocaina" a dire degli investigatori, ha avuto una lite verbale in strada con l'amico. L'accoltellamento, su cui indagano gli uomini della questura di Milano, è avvenuto in via Meucci, all'altezza del civico 27, all'1.15 circa. Poi, sotto casa, la lite. I due hanno iniziato a litigare, forse a causa di avance alla fidanzata di Villa. Il 28enne, che era insieme alla propria compagna, ha accoltellato all'addome Lorini, che ha tentato inutilmente di difendersi con una livella.

Immediati sono intervenuti i soccorsi e: Lorini è stato trasportato in condizioni disperate all'ospedale San Raffaele, ma per lui non c'è stato niente da fare: è morto poco dopo.

Altre Notizie