Venerdì, 20 Luglio, 2018

Basket, playoff Serie A: "risorge" Avellino, Venezia dominante

Playoff , gara 2: si giocherà a porte chiuse la sfida tra Scandone Avellino e Trento BASKET, FIP: CORTE D'APPELLO RIGETTA IL RECLAMO DI AVELLINO
Cacciopini Corbiniano | 16 Mag, 2018, 01:40

Avellino risponde con i canestri di Filloy e Rich. Shields con la tripla riporta a -10 Trento (48-38).

ULTIMO QUARTO. E' Gomes il mattatore di Trento nell'ultimo periodo di gioco. Gomes, intanto, perde la testa e becca un'espulsione dopo aver rimediato un tecnico. Rich ne approfitta e, anche considerando l'1su 3 in lunetta, porta i suoi a +20 con una tripla dall'angolo. Avellino volta sul +5 con il canestro di Fesenko (30-25). Il match è ormai concluso con Sacripanti che manda in campo Parlato e Trento che fa entrare le seconde linee. Play by play e statistiche aggiornate dell'incontro saranno disponibili su legabasket.it mentre sui canali social ufficiali bianconeri si potrà accedere ad aggiornamenti sul match, photo-gallery e report. Nel quarto periodo gli ospiti alzano bandiera bianca e la squadra di Sacripanti dilaga con le bombe di Rich e Filloy, e coi canestri di Zerini che firma il massimo vantaggio sul +28 (80-52). La Scandone mantiene un buon ritmo e tiene Trento a distanza di sicurezza (18 a 9).

Dopo le polemiche, la parola torna al campo. Shields segna con i piedi dietro l'arco ma Leunen libera splendidamente Wells per la schiacciata del 36-30. "Contro i lunghi di Avellino sono incappato in qualche fallo di troppo, dovrò stare attento a spenderli meglio da qui in avanti ma dobbiamo continuare a mettere pressione contro i centri avversari in post, cercando di far prevalere il nostro piano partita difensivo per limitare il loro impatto vicino a canestro". Al rientro sul parquet Wells segna il libero supplementare del 39-30.

Questa sera al PalaDelMauro di Avellino va in scena gara due dei quarti di finale dei playoff scudetto, tra i padroni di casa della Sidigas e la Dolomiti Energia Trentino, che si è aggiudicata il primo episodio della serie. Sutton prova a usare la forza, ma il vantaggio biancoverde permane alla prima frazione. Sacripanti costretto al time out. In uscita gancio di Auda e 2 di Gutierrez. Avellino si affida al suo centro Fesenko che mette a referto 4 punti consecutivi (4-3). Trento domina a rimbalzo offensivo (saranno 13 a fine primo tempo, sui 20 totali), ma non segna praticamente mai (7/22 dopo 10 minuti, 13/39 all'intervallo), grazie ad una difesa dei lupi attenta e brava a portare dentro gli esterni di coach Buscaglia.

La serie, dopo gara-2, si sposterà a Trento per gara-3 e l'eventuale gara-4 di giovedì 17 (ore 20.45) e sabato 19 maggio 2018: a questo link tutte le informazioni su prelazione e vendita dei tagliandi per i match della BLM Group Arena di via Fersina.

Altre Notizie