Domenica, 20 Mag, 2018

Corea Nord avvia chiusura sito nucleare

Immagine satellitare del sito nucleare nordcoreano di Punggye-ri Nord Corea inizia a smantellare il sito di test nucleari di Punggye-ri
Evangelisti Maggiorino | 15 Mag, 2018, 22:51

Lo affermano i militari delle Corea del Sud a conferma della lettura di 38 Nord il think-tank dell'Università J. Hopkins delle foto scattate il 7 maggio scorso. I rappresentanti delle due Coree discuteranno le misure da intraprendere dopo l'accordo raggiunto tra i leader dei Paesi, Kim Jong-un per la Corea del Nord, e il presidente sud-coreano, Moon Jae-in, al vertice del 27 aprile scorso.

Non passa giorno che Pyongyang non faccia passi avanti per dimostrare la sua volontà di aprirsi alla comunità internazionale, dimostrando la volontà ferrea di denuclearizzarsi per negoziare nuovi accordi di pace e limitare le sanzioni economiche. Nello specifico saranno abbattuti tutti i tunnel costruiti sotto il monte Mantap, dove dal 2006 si sono svolti sei test nucleari. Saranno, inoltre, smantellati i siti e le strutture finalizzate all'osservazione delle esplosioni e quelle per la ricerca sul nucleare.

Una cerimonia ufficiale per la chiusura dell'impianto si terrà tra il 23 e il 25 maggio prossimo: la promessa di chiudere il sito ha ottenuto il plauso internazionale, tra cui quello del segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, che ha definito la decisione "un passo importante" verso la "pace sostenibile e la denuclearizzazione verificabile" della Corea del Nord. Ma un quadro più preciso lo si avrà nelle prossime settimane, e l'amministrazione Trump ribadisce la sua convinzione che il regime di Kim stia facendo sul serio.

Giornalisti di Cina, Russia, Stati Uniti, Gran Bretagna e Corea del Sud saranno autorizzati ad accedere al sito per coprire l'avvenimento, riservandosi di "mostrare in maniera trasparente lo smantellamento del sito per i test nucleari nordcoreano", ha sottolineato il comunicato.

Altre Notizie