Mercoledì, 18 Luglio, 2018

Cannes, attesa per Lars von Trier

The House That Jack Built The House That Jack Built: centinaia di persone abbandonano l'anteprima del film di Lars Von Trier!
Deangelis Cassiopea | 15 Mag, 2018, 20:49

BlacKkKlansman, con John David Washington, Laura Harrier e Adam Driver, racconta la storia di un poliziotto afroamericano che riesce ad infiltrarsi nel Ku Klux Klan. Il suo film fuori concorso, "The House That Jack Built", è stato presentato in seconda serata e con l'esplicita menzione "scene violente" sui biglietti di ingresso. "Il solo fatto che esista ancora" ammonisce Spike Lee "è inquietante e dev spingerci a non abbassare la guardia della lotta contro il razzismo".

Così introduce il suo ultimo attesissimo film il regista danese di culto Lars Von Trier, in anteprima mondiale al 71° Festival di Cannes proprio oggi 14 maggio. Tra le vittime predestinate, Uma Thurman, Siobhan Fallon Hogan, Sofie Grabol e Riley Keough. Nulla viene risparmiato allo spettatore, dallo sterminio di una famigliola alle torture su donne e e animali (ci lascia una zampa anche un tenero paperotto). In passato, infatti, aveva già destato scalpore con Antichrist (2011) e Nimphomaniac (2013), solo per citarne alcuni della sua celebre filmografia, ma in questo caso sembrerebbe aver superato ogni limite concesso. Ma l'impressione è che il vero bisogno di fondo del film sia quello di nobilitare i criminali psicopatici come il protagonista intepretato da Matt Dillon, l'unico verso il quale la regia mostra una qualche simpatia.

Altre Notizie