Martedì, 13 Novembre, 2018

Alisson: "Siamo cresciuti tanto"

Alisson si allena con la Roma- Reuters Roma, Monchi prova a blindare Alisson: pronto il rinnovo
Cacciopini Corbiniano | 14 Mag, 2018, 14:48

Abbiamo lasciato qualche punto in questa Serie A, non siamo riusciti ad avere continuità in entrambe le competizioni.

Il portiere della Roma si è reso protagonista di parate straordinarie, mettendo in mostra quelle qualità e quella continuità di prestazioni che sono i grandissimi interpreti del ruolo possono annoverare. La fatica e il pensiero rivolto sempre su una partita importante, questo è un aspetto che dobbiamo migliorare.

Siamo mancati un po' nella parte offensiva in campionato. La Juve lo ha fatto in questa stagione, facendo bene in difesa e in attacco.

Che voto dai alla tua stagione?

Quando Di Francesco vi ha proposto la difesa alta, come l'hai presa?

Non so, sono tante ma mi viene in testa quella su Pjanic a Torino.

Principalmente l'organizzazione della squadra, tanto difensiva quanto offensiva. Lui ha un desiderio grandissimo di vincere e porta questo sentimento per la squadra. Lui ha tirato da fuori, io l'ho deviata sul palo. "Siamo contenti e siamo stati bravi questa stagione, la squadra ma anche lui". La nostra miglior partita? Volevamo però vincere stasera, abbiamo fatto un buon primo tempo, dopo il rosso a Radja è stato più difficile e loro hanno gestito.

Alisson, parlando in zona mista dopo lo 0-0 con la Juventus, ha espresso grossomodo lo stesso concetto senza esprimersi sull'adeguamento: "Del futuro parleremo più avanti, ora sono molto concentrato".

Quello che è successo 4 anni fa è il passato, noi lotteremo. Malgrado alcune voci lo vedessero già vicino al Napoli come sostituto di Reina, l'unica società ad essersi concretamente mossa per sondare il terreno, sarebbe stata la Roma.

Per provare a respingere la corte del Real Madrid, Monchi sembra intenzionato ad offrire ad Allison un rinnovo contrattuale fino al 2023, adeguando il contratto a 3 milioni annui.

C'è anche l'interesse della Roma, conta molto per me. Non abbiamo mollato niente, neanche un giorno, per fare belle prestazioni e aiutare la Roma ad arrivare in alto.

Altre Notizie