Sabato, 21 Luglio, 2018

Juve, Chiellini incisivo: "Perdiamo le finali perché le giochiamo, gli altri…"

Chiellini intervista Il Giornale Giorgio Chiellini
Cacciopini Corbiniano | 14 Mag, 2018, 01:52

Bisogna ringraziare chi ci ha stimolato e chi ci ha tirato il collo. Alla Juve non puoi toccare l'orgoglio.

"C'è stato un momento in cui lo stavamo per perdere, perché nel secondo tempo di Milano lo stavamo perdendo". Noi siamo stati zitti, adesso festeggiamo. Non ci rendiamo conto di quanto stiamo facendo, e nemmeno ci danno il merito di ciò. Vedere certe immagini e sentire certe cose per noi è linfa vitale. Noi siamo stati zitti ma ora ce la godiamo meritatamente e vinciamo un altro Scudetto. C'è chi ha parlato a vanvera di bel gioco, di VAR, di arbitri e alla fine queste cose ci danno ancora più forza.

La Juve ottiene un punto a Roma e si laurea campione d'Italia per la settima volta consecutiva. Loro non vincono, noi siamo la Juventus e portiamo a casa i trofei.

Sulle frasi di Insigne: "Nella vita serve rispetto, hanno parlato troppo e troppo presto".

Durante il suo intervento, Giorgio Chiellini si è soffermato molto sui nemici: "In troppi ci hanno mancato di rispetto e ora possiamo toglierci qualche sassolino". Chi ha parlato a vanvera starà in silenzio. Sembra tutto dovuto e scontato e sembrava che non meritassimo. Molte frasi dette dai media e dagli addetti ai lavori ora si commentano da sole. Ci devono guardare festeggiare come lo hanno fatto da un po' di anni a questa parte.

"Mi mancherà, ma questa squadra ha sempre trovato equilibri e anche io cercherò di dare il mio contributo, ognuno con il proprio ingrediente riesce a trovare armonia perfetta". Ogni squadra non ha mai un solo leader ma ne ha tanti.

Poco da dire sulla gara degli azzurri, che si presentano a Genova convinti di dover riscattare i cinque punti lasciati per strada contro Fiorentina e Torino, consci che ormai è troppo tardi, ma che sono punti che la piazza di Napoli merita. Noi siamo vecchi e duri a morire. Bisognava chiedere scusa, non è stato fatto e quindi voglio mettere i puntini sulle i. Noi le finali le perdiamo perché le giochiamo, tante squadre scelgono di uscire a sedicesimi o ottavi.

Altre Notizie