Domenica, 23 Settembre, 2018

Guardia giurata aggredita a Pianura, nessuna rapina ma lite con un maggiorenne

Napoli, baby rapinatore colpisce vigilante alla testa: è grave Napoli, vigilante colpito alla testa da un baby rapinatore: è in codice rosso
Machelli Zaccheo | 10 Mag, 2018, 07:02

L'aggressione alla guardia giurata è avvenuta la sera dell'8 maggio mentre stava rientrando a casa.

Ha colpito un vigilante con un pugno ed è fuggito.

E' accaduto ieri, intorno alle 18:00, in Via Vicinale San Donato, a Pianura - Napoli.

In una nota diramata poco fa, la Questura di Napoli precisa che "in ordine alla lesioni riportate dall'uomo ricoverato al Cardarelli, probabilmente addetto ai servizi di guardiania non armata, la squadra mobile di Napoli, coordinata dalla Procura della Repubblica, sta valutando altresì l'ipotesi che le lesioni riportate siano la conseguenza di una lite per futili motivi avvenuta con un maggiorenne". Lo conferma il bollettino medico emesso dalla direzione sanitaria dell'Azienda Ospedaliera Cardarelli che sottolinea che S.G., 62 anni, ha un trauma cranico con ematoma subdurale acuto; dopo l'intervento chirurgico di urgenza, non appena arrivato di pronto soccorso accompagnato dalla moglie.

Qui, in un primo momento, gli è stata diagnosticata una ferita lacero contusa, con prognosi di 7 giorni. L'uomo è in gravi condizioni.

Sul caso indaga attualmente la Polizia.

Ricordiamo, infatti, i recenti episodi legati alle baby gang che continuano a seminare terrore nel territorio napoletano.

Altre Notizie