Mercoledì, 12 Dicembre, 2018

Cesena, Castori: "Vittoria che ci avvicina al traguardo"

Cesena Parma cronaca diretta risultato tempo reale Serie B, al Cesena il derby con il Parma: si riaprono i giochi, il Palermo spera
Machelli Zaccheo | 09 Mag, 2018, 11:33

Il Parma scende al quarto posto e ora si deve guardare alle spalle.

Analizzando le statistiche dell'incontro si può evidenziare un certo equilibrio tra le due squadre nell'arco dei novanta minuti: nonostante il possesso palla favorevole al Parma con il 57%, il Cesena è stato superiore ai rivali per passaggi, 405 a 383, contrasti, 19 a 10, e cross fatti, 18 a 10. Resta anche (per il Cesena) l'immagine bella di una festa rovinata prima dal suo allenatore (quello che nel 2004 durante Cesena-Lumezzane ha messo a repentaglio la vita di Strada, colpevole di aver esultato - come hanno fatto giustamente i suoi giocatori al triplice fischio di domenica pomeriggio) per un gol - colpito con calci e pugni da colui che dovrebbe insegnare calcio. Da qui inizia un'altro match con i cesenati che rimangono in dieci uomini a causa dell'espulsione del polacco Kupisz dopo un durissimo intervento ai danni di Di Cesare.

All'ultima giornata il Palermo giocherà a Salerno, contro una squadra che non ha più nulla da chiedere al campionato, il Frosinone ospiterà il Foggia, al momento ancora in corsa per un posto ai play off, il Venezia affronterà in casa il Pescara, mentre al Parma toccherà la trasferta contro lo Spezia.

Ma l'inferiorità numerica non impedisce ai padroni di casa di buttarsi in avanti alla ricerca del vantaggio con la combinazione Dalmonte-Moncini che manda in estasi i tifosi romagnoli e fissa il risultato finale sul 2-1. Con questa vittoria il Cesena si è portato quattro punti sopra la zona playout: "Questa vittoria ci avvicina al traguardo, ma non abbiamo ancora raggiunto la salvezza". Con un laconico "Sì" ci ha spiazzati, confermando appunto l'accaduto destinato a far parlare di sè in altre sedi.

Altre Notizie