Mercoledì, 18 Luglio, 2018

Android P Beta disponibile anche su smartphone di altri produttori

I test stabiliscono che Google Assistant è il miglior assistente virtuale in circolazione I test stabiliscono che Google Assistant è il miglior assistente virtuale in circolazione
Acerboni Ferdinando | 09 Mag, 2018, 00:27

Google Corporation incentiva il perseguimento dei propri obiettivi di miglioramento ed ottimizzazione agli ecosistemi operativi Android anche nel contesto della sicurezza informatica proponendosi attraverso una serie di contromisure ad hoc che si pongono a margine di quelli che sono gli aspetti puramente funzionali degli OS. Dal Mountain View Shoreline Amphitheatre, Google annuncerà un gran numero di nuovi software e forse un po 'di hardware. Facciamo il punto sugli annunci più attesi di Google I / O 2018.

Android P, un nuovo modo di navigare?

Google vuole integrare il suo assistente vocale in ogni dispositivo e app, in particolare la società ha intenzione di integrare Google Assistant su Google Maps. Sono stati quindi inserite le gesture in stile iPhone X solo sviluppate principalmente in senso verticale, perché l'interfaccia di Android è principalmente disegnata per svilupparti in questo senso.

Siete curiosi di provare in anteprima Android P? Al momento degli schermi 18: 9 o altro 19: 9, essere in grado di godere di uno schermo intero senza barra di navigazione virtuale nella parte inferiore dello schermo non può far male.

All'I O di Google, il direttore di Google Assistant Lilian Rincon ha mostrato una demo di Google Maps con l'assistente in questione. Una delle ragioni della sua incredibile popolarità, è legata senza dubbio alla vasta disponibilità di applicazioni, principalmente scaricabili da Play Store, ovvero la piattaforma in cui si possono trovare tutte le app desiderate. Google ha avuto un Chromecast 4K con Android TV e un telecomando certificato dalla FCC. L'ufficializzazione era nell'aria, dopo la preview agli sviluppatori dello scorso marzo, e cade ad hoc per i 10 anni di vita del sistema che monopolizza quasi l'88% del mercato globale.

Con iOS 9, Apple ha lanciato nel mondo dei media con Apple News, un infomediary che raccoglie molti siti e contenuti video.

Quando cambieranno le condizioni ambientali verranno riproposte quelle che più si adattano alle impostazioni manuali precedentemente impostate dall'utente, per un livello di luminosità più personalizzabile e coerente con le esigenze dell'utilizzatore. L'obiettivo: far comprendere agli utenti che il sistema è destinato a tutti, inclusi i proprietari di smartphone non Android.

Una riprogettazione di Google Chrome? Google lo ha svelato pochi giorni fa. Le versioni beta del browser che contengono un nuovo design adattato ai touch screen, non sarebbe sorprendente vedere Google svelare più in profondità sul palco dello Shoreline Amphitheatre. Ebbene, la nuova dashboard permette di ridurre i tempi spesi a osservare il display organizzando meglio le informazioni utili e permettendo di avere subito sott'occhio ciò che è davvero importante. Rispondi l'8 maggio alle 19 in diretta da Mountain View.

Altre Notizie