Mercoledì, 26 Settembre, 2018

Rottamazione Cartelle, il servizio online dell'Agenzia delle Entrate

Roma, gli sportelli dell'Agenzia delle Entrate aperti per un'ora in più Rottamazione Cartelle 2018: come funziona il servizio Fai DA Te per la riscossione
Esposti Saturniano | 07 Mag, 2018, 17:49

La richiesta deve essere inviata entro il 15 maggio, termine ultimo per aderire al meccanismo agevolativo previsto dal Dl 148/2017.

Cartelle "rottamate" con pochi clic: grazie al servizio "Fai D.A. te", presente sul portale di Agenzia delle entrate-Riscossione, i contribuenti possono presentare la domanda di definizione agevolata in modo semplice e veloce, direttamente dal web.

"Fai D.A. te" è un servizio che consente di presentare online il modello per accedere alla definizione agevolata dei carichi affidati all'agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 30 settembre 2017.

Si chiama "Fai D.A. te", dove D.A. sta per definizione agevolata, ed è una corsia preferenziale per risparmiare tempo e avere comunque a disposizione, in modo semplice, tutti gli strumenti utili per aderire alla cosiddetta rottamazione delle cartelle.

L'Agenzia, infatti, informa che a partire da oggi, lunedì 7 maggio, scattano i nuovi orari prolungati: Roma, Milano, Napoli e Torino prevedono l'apertura fino alle 16.15, mentre in altri 113 sportelli dislocati su tutto il territorio nazionale i servizi saranno garantiti un'ora in più, fino alle 14.15. Inoltre, in vista del prossimo 15 maggio, termine fissato dalla legge per l'adesione alla rottamazione delle cartelle, gli sportelli di Roma e Lazio di Agenzia delle entrate-Riscossione resteranno aperti anche sabato 12 maggio. Per ricevere il prospetto bisogna compilare la scheda che appare a video e allegare i documenti richiesti (documento di identità e dichiarazione sostitutiva attestante la qualifica del dichiarante).

Ma questa è solo uno dei privilegi che spetta ai soggetti interessati: è prevista anche la sospensione delle scadenze delle rate previste dalla precedente rottamazione o da precedenti piani dilazionatori concessi da Agenzia delle Entrate Riscossione al di fuori di qualsiasi sanatoria.

Vantaggi e svantaggi, inoltre, dipendono dalla specifica situazione del contribuente e sarà fondamentale rispettare le scadenze per il pagamento delle rate.

Altre Notizie