Mercoledì, 12 Dicembre, 2018

Nasa lancia nuova missione per Marte: InSight studierà terremoti

La sonda come apparirà dopo l’atterraggio su Marte in questa ricostruzione grafica della Nasa La sonda come apparirà dopo l’atterraggio su Marte in questa ricostruzione grafica della Nasa
Acerboni Ferdinando | 06 Mag, 2018, 16:06

Ci siamo. La giornata di oggi, 5 Maggio 2018, potrebbe passare alla storia.

La Nasa Infatti attraverso questa missione vuole misurare i terremoti marziani e per farlo pare abbia inviato verso Marte questo nuovo robot InSight che permetterà di scoprire delle cose piuttosto nuove sulla sua composizione.

Lo scopo della missione sarà quella di raccogliere dati sui terremoti e catturare tutte quelle informazioni geologiche che aiuteranno a capire come si sono formati i pianeti rocciosi. Pochi minuti fa, precisamente alle ore 13:05 in Italia, le 4:05 in California, è partita la navetta spaziale Mars InSight, destinazione, Pianeta Rosso. La missione chiamata 'InSight' ("sguardo all'interno") indagherà dove rover, moduli di atterraggio e sonde orbitanti non sono ancora arrivati. L'arrivo è previsto il 26 novembre con l'estensione dei pannelli solari, e l'esposizione dei principali apparati che inizieranno subito a lavorare.

InSight rappresenta anche la prima missione interplanetaria della NASA a partire dalla costa occidentale, in particolare dallo Space Launch Complex 3E presso la base di Vandenberg dell'US Air Force. È in grado di calcolare l'orientamento di 'InSight' ogni decimo di secondo. "Osservando con il proprio telescopio integrato la volta celeste e confrontandola con la mappa di circa tremila stelle memorizzata al proprio interno, questa bussola stellare riesce a dare al computer di bordo della sonda le informazioni necessarie per tenerla sulla rotta prestabilita" spiega il colosso aerospaziale italiano.

Altre Notizie