Martedì, 21 Gennaio, 2020

Diritti tv, oggi l'udienza sul caos Mediapro-Sky

Diritti tv, oggi l'udienza sul caos Mediapro-Sky Diritti tv, oggi l'udienza sul caos Mediapro-Sky
Cacciopini Corbiniano | 05 Mag, 2018, 13:14

I diritti tv della Serie A sono sempre più in alto mare: MediaPro e Sky continuano a litigare, in attesa del giudizio del Tribunale di Milano che dovrebbe arrivare la settimana prossima, ma a cui seguirà quasi sicuramente un ricorso in appello. In questi casi il giudice può confermare l'ordinanza di sospensione, revocarla o modificarla. E' chiaro che se decidesse di confermarlo, ritenendo fondate le istanze di Sky ribadite anche oggi dai legali in udienza, dovrà indicare nelle motivazioni quali punti del bando risultano critici e illegittimi e in quel caso il gruppo spagnolo, poi, dovrà tenerne conto nell'eventualità di un nuovo bando.

Questo è quanto è emerso al termine dell'udienza di discussione tra le parti, durata circa due ore, che si è tenuta stamani nell'ufficio del presidente della Sezione impresa Claudio Marangoni. Tra l'altro, in pratica non c'è giurisprudenza nel settore civile sulla compravendita dei diritti tv del calcio.

E' prevista anche una riunione d'urgenza della Lega, convocata d'urgenza dal commissario Malagò. "L'auspicio è che prima dell'assemblea di lunedì pomeriggio si abbia la sentenza".

Altre Notizie