Mercoledì, 14 Novembre, 2018

Parma, D'Aversa: "Frosinone? Pensiamo soltanto a noi"

D'Aversa: Tante squadre si lamentano per qualche infortunio Il Parma non sbaglia. Ceravolo e Di Gaudio, 2-0 alla Ternana
Machelli Zaccheo | 03 Mag, 2018, 06:36

Il tecnico del Parma è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Ternana, in programma domani pomeriggio allo stadio Ennio Tardini. Queste le sue parole raccolte da Parmalive.com: "C'è subito l'occasione di smaltire la rabbia?" Pensiamo ad affrontarle una alla volta, col massimo impegno, senza pensare ad altro - ha dichiarato il coach -. Perché non ho rivisto la gara? "Perché non porta vantaggi pensare al passato. Dobbiamo concentrarci solo sulla prossima gara". Aver sbagliato le gare determinanti, come Ascoli e Pescara, ci ha tagliato le gambe. "E' importante pensare ad una partita per volta, tanto sono tutte diverse". Il nostro unico pensiero è quello di affrontare la Ternana nel migliore dei modi, a prescindere dagli infortuni. "C'è bisogno di pensieri positivi".

SINGOLI - "Scozzarella, molto probabilmente, verrà in panchina. Di Cesare è arruolabile, così come Scavone".

Cosa la preoccupa della Ternana?

Il fischietto appartiene alla sezione di Palermo ed è al 5 ° anno nella Can B. In serie B ha diretto 80 incontri con le squadre in trasferta che hanno vinto 28 volte contro le 31 in casa e 21 pareggi. Mi fa piacere ritrovarlo, è uno dei pochi allenatori che ho avuto che sento ancora. Lo rivedremo anche domani? Se dovessero giocare Scavone, Barillà e Dezi faccio le valutazioni in base alla squadra avversaria. "In questa fase del campionato, sia per quanto riguarda la posizione del singolo giocatore che l'assetto di gioco, è molto importante l'aspetto mentale: servono lucidità, determinazione e volontà di portare a casa il risultato". Il campionato stesso ha dimostrato che quando Dezi pensava che il suo ruolo naturale fosse di mezzala a sinistra, ha fatto le sue partite migliori a destra. Sin da domenica ho visto nei ragazzi la voglia di riscatto. Quello che mi interessa adesso è che la squadra scenda in campo in maniera serena.

Altre Notizie