Giovedi, 14 Novembre, 2019

Roma, Fazio: "C'erano due rigori e tre minuti di recupero sono pochi"

Roma la vittoria non basta le reazioni dei protagonisti a fine gara Roma, la vittoria non basta: le reazioni dei protagonisti a fine gara
Cacciopini Corbiniano | 03 Mag, 2018, 00:44

Ho chiesto a Dzeko ma mi ha detto che forse non l'aveva presa di mano.

Il difensore della Roma, ai microfoni di Mediaset Premium al termine della gara vinta contro il Liverpool, ha analizzato la prestazione dei suoi.

Grandi polemiche per due rigori non assegnati alla Roma dall'arbitro Skomina. Giallorossi che inseguono nel primo tempo per due volte, prima di ribaltare la sfida e portarla a casa con due gol di Nainggolan nel finale, ma non basta. Penso sia il momento di alzare la voce, ma non solo la Roma: tutto il calcio italiano, visto anche cosa è successo alla Juve. Poi solo tre minuti di recupero...ma pensiamo positivo. Tutto pesa, anche l'andata. Oggi abbiamo preso un gol sfortunato, poi ne abbiamo preso un altro ma ci siamo rialzati. L'importante è restare con questa squadra, con giocatori che hanno un pelo sullo stomaco che ti possano far sognare. È il momento di alzare la voce, anche la Juventus ha sofferto con il Real Madrid, è clamoroso quello che è succede.

Due clamorosi errori arbitrali puniscono la Roma: non c'era fuorigioco su Dzeko, clamoroso il fallo di mano di Alexander-Arnold. "Ora pensiamo all'anno prossimo e speriamo di riprovarci, alziamo la testa e continuiamo". Si è ricreato un qualcosa che non vedevo da quando ero bambino: serate piene di orgoglio, amore e romanismo. A livello sentimentale, dei tifosi, della voglia di chi lavora per la Roma, adesso lo spogliatoio era molto arrabbiato, abbiamo fatto un secondo tempo incredibile. Sarebbe stato rigore e rosso per chiara occasione da goal.

Altre Notizie