Martedì, 17 Settembre, 2019

Ancora bufera sul rapper Kanye West: "400 anni schiavitù? Una scelta"

La schiavitù fu una scelta bufera su Kanye West Kanye West
Deangelis Cassiopea | 02 Mag, 2018, 17:14

Kanye West torna a provocare, e stavolta c'e' una levata di scudi contro il rapper amico di Donald Trump. Nel mezzo Yeezy ha parlato anche del suo esaurimento nervoso, tra la dipendenza di oppiacei e il ricovero in ospedale, così come del rapporto di amore-odio con il collega Jay-Z senza dimenticare la richiesta ufficiale di scuse a all'ex presidente Barack Obama, colpevole di averlo chiamato "stronzo" nel 2009 dopo la scenata di Kanye agli Mtv Video Music Awards diretta all'ex amica Taylor Swift. Suona come una scelta. È come essere mentalmente in prigione.

"Quando senti che la schiavitù è durata 400 anni - ha dichiarato West - per 400 anni?"

"Mi piace la parola 'prigione' perché la schiavitù sta agli afroamericani come l'Olocausto sta agli ebrei". Ci hanno tagliato le lingue in modo che non potessimo comunicare l'uno con l'altro. Mentre lei è impegnato a fare musica, a trascorrere una vita da artista conquistata grazie al suo talento geniale, il resto della società deve affrontare ogni giorno queste minacce. Il rapper è stato particolarmente criticato per aver detto che la schiavitù è una questione di scelta. "La retorica di Kanye continua ad alimentare il razzismo della gente di destra convinta che gli afro-americani siano responsabili per la loro oppressione", ha scritto Deray.

Nell'intervista West ha anche ribadito il suo sostegno a Trump, chiamandolo il suo "ragazzo" e spiegando di aver postato l'immagine del cappellino 'Maga' firmato ('Make America Great Again', lo slogan della campagna presidenziale) perchè "sento una libertà nel fare qualcosa che tutti mi dicono di non fare". Quello che penso è che se siamo rimasti in quella posizione, nonostante i numeri fossero dalla nostra parte, significa che eravamo mentalmente ridotti in schiavitù. Abbiamo bisogno di libero pensiero, ora. "Ancora una volta vengo attaccato per avere presentato nuove idee".

Altre Notizie