Martedì, 12 Novembre, 2019

Tonnellate di cannabis fra i pomodorini

Ragusa. Sequestrate 15 mila piante di cannabis sativa Ragusa, 6mila kg di cannabis tra le piante di pomodori
Evangelisti Maggiorino | 02 Mag, 2018, 11:23

Lungo il perimetro del campo era coltivato il pomodorino, tipico della zona di Vittoria, nel Ragusano, cosi' da non permettere ad eventuali occhi indiscreti di poter vedere ciò che realmente era coltivato all'interno delle serre: marijuana. Personale della Squadra mobile di Ragusa e del Commissariatodi Vittoria hanno sequestrato complessivamente 6mila chilogrammidi droga, per un valore stimato in diversi milioni di euro, earrestato il 'coltivatore'.

Gli arbusti di cannabis di diverse dimensioni sono stati estirpati anche con l'utilizzo di una ruspa e trasportati nella Questura di Ragusa con due Tir, in attesa di essere distrutti. La piantagione di 'cannabis sativa' (considerata quella con il maggiore principio stupefacente attivo) era stata realizzata in serra su un'area di oltre 3.500 metri quadrati.

L'uomo è stato condotto in carcere a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa.

In manette Carmelo Gurrieri, 53enne di Vittoria, che aveva camuffato la piantagione con pomodorini, fave e alte piante ed e' stato sorpreso mentre irrigava il suo 'tesoro'. Nel contempo altri uomini della Squadra Mobile di Ragusa e del Commissariato di Vittoria, rimanevano appostati per individuare chi gestiva le serre. Immediatamente ha ammesso le proprie responsabilità, ma senza fornire alcun dettaglio sui probabili complici. Per identificare la zona della coltivazione gli investigatori hanno utilizzato un drone. È quanto hanno scoperto gli uomini della Polizia di Stato, grazie anche all'utilizzo di un drone. L'appezzamento di terreno e la coltivazione erano stati sequestrati.

Altre Notizie