Lunedi, 24 Giugno, 2019

Zuckerberg cambia Facebook: "Una funzione per gli appuntamenti"

Legge europea sulla privacy, Facebook e Google nel mirino. Oppure no? Fondatore di Whatsapp lascia per disaccordi con Fb: "Mi prendo del tempo per godermi cose al di fuori dalla tecnologia"
Acerboni Ferdinando | 02 Mag, 2018, 11:23

I dirigenti di Facebook hanno alla fine riconosciuto che quest'applicazione sia diventata ormai eccessivamente complessa, e hanno promesso che in futuro (si parla di tempi ragionevoli), sarà completamente rinnovata con un profondo restyling.

Oltre alle novità riguardanti WhatsApp, nel corso della conferenza F8 2018 è stata presentata una nuova funzionalità che sarà integrata nel social network nei prossimi mesi.

Ora, va detto che il passo era breve, molto breve, da un social che ci fa condividere tutto e di più di ciò che é personale e privato, il fatto di aggiungere un pulsante che permetta di provarci con qualcuno non é proprio come l'invenzione dell'acqua calda...

Gli utenti dovranno fare scelte precise su come Facebook dovrà trattare i loro dati sul fronte della pubblicità tracciante, le informazioni presenti nel profilo e quelle visibili e la possibilità di effettuare il riconoscimento facciale nelle foto caricate sulla piattaforma. Su 2 mld di utenti Facebook, circa 200 mln sono single: per trovare l'anima gemella chi basterà creare "un profilo incontri" entrando in contatto con una platea vastissima.

"Molte persone si dichiarano single sulla nostra piattaforma, così abbiamo deciso di pensare a loro" - prosegue - "il nuovo servizio è pensato per le relazioni serie, non per le avventure di una notte". Il nuovo servizio per cuori solitari sarà separato dal social e avrà una sua chat dedicata. I potenziali partner saranno suggeriti automaticamente in base ai nostri interessi e ad eventuali amici in comune. Massima tutela della privacy dunque, per evitare ingerenze inopportune.

Acton ha lasciato la società lo scorso settembre e a metà merzo è diventato uno dei fautori della campagna #DeleteFacebook dopo lo scandalo di Cambridge Analytica che ha violato i profili di milioni di utenti del sociel media. Sarà inoltre possibile cancellare la collezione di questi dati attraverso il proprio profilo utente. Grazie a questa nuova applicazione, spiega, "sarete in grado di vedere le informazioni riguardo alle app e ai siti web con cui avete interagito attraverso il vostro account e di cancellarle". Per essere chiari, la decisione di cancellare i cookie dal browser, può peggiorare parti dell'esperienza che avete online. "Lo stesso accadrà in questo caso".

Altre Notizie