Martedì, 15 Ottobre, 2019

Concorso Inps 2018: ecco quando e come candidarsi

Nuovo concorso Inps per laureati: quasi mille i posti disponibili. A breve in Gazzetta Ufficiale Imminente il nuovo “concorsone” INPS per 967 laureati!
Evangelisti Maggiorino | 30 Aprile, 2018, 16:47

Inizialmente i posti a concorso avrebbero dovuto essere solo 197 e i tempi leggermente più lunghi, ma sembra che invece a brevissimo (qualcuno dice già sulla Gazzetta Ufficiale di oggi, ma ci sembra improbabile) verrà pubblicato il bando per un numero di posti decisamente superiore.

Funzione pubblica e sarà pubblicato in Gazzetta ufficiale dopo la registrazione da parte della Corte dei Conti. Si potrà presentare domanda di ammissione al concorso in modo esclusivamente telematico fino alle ore 16 del 28 maggio. Gli altri requisiti richiesti sono: cittadinanza italiana o di un Paese Ue; non essere stato destituito, dispensato o licenziato dall'impiego presso una pubblica amministrazione e di non essere stato dichiarato decaduto da altro impiego pubblico, né di essere stato interdetto dai pubblici uffici; non aver riportato condanne penali, ancorché non passate in giudicato ovvero di aver riportato condanne penali, specificandone la tipologia, o avere procedimenti penali pendenti, specificandone la tipologia; aver assolto gli obblighi militari nel caso si sia uomini nati prima del 1986; godimento dei diritti politici e civili; idoneità fisica all'impiego. Avranno accesso al concorso Inps 2018 coloro che, alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande, sono in possesso di una laurea magistrale. Il concorso prevede due prove scritte ed una orale.

Per iscriversi al concorso sarà sufficiente avere un pin INPS dispositivo, lo SPID (Sistema pubblico di identità digitale), o la CNS (Carta nazionale dei servizi) con l'apposito lettore. I test saranno a carattere psicoattitudinale e logico, ma spazieranno anche in competenze di lingua inglese, competenze informatiche e cultura generale.

Altre Notizie