Venerdì, 13 Dicembre, 2019

Rimborso Canone Rai, ma è una truffa: ecco cosa accade

Rimborso Canone Rai, ma è una truffa: ecco cosa accade Rimborso Canone Rai, ma è una truffa: ecco cosa accade
Esposti Saturniano | 28 Aprile, 2018, 21:39

Bisogna però stare lontani da eventuali problematiche, che possono essere ad esempio le truffe o le mail di phishing che molto spesso vengono inviate: pensiamo, ad esempio, alle mail false che vengono inviate negli ultimi giorni e che hanno come oggetto proprio il Rimborso Canone Rai, una vera e propria truffa che si maschera come mail inviata dall'Agenzia delle Entrate. L'allarme è stato dato dall'Agenzia delle Entrate tramite una nota che mette in guardia i contribuenti dalle mail inviate in nome dell'Agenzia delle Entrate che, dietro la comunicazione di un fantomatico rimborso del canone TV, nascondono un tentativo di truffa a danno dei cittadini. "Le mail in questione non provengono da un indirizzo direttamente collegato all'Agenzia e nascondono un evidente tentativo di truffa - spiegano dall'Agenzia -". Nel documento dell'Agenzia si legge: "negli ultimi giorni sono state segnalate delle false e-mail, apparentemente provenienti dall'Assistenza servizi telematici dell'Agenzia ma in realtà inviate da un indirizzo contraffatto non riconducibile alle Entrate".

La mail invita il destinatario a cliccare su un link e a compilare un form online sul sito www.rimborso.rai.it (al momento non più raggiungibile) e, tra le informazioni da fornire, ci sono anche i dati della propria carta di credito, strumento eletto dai truffatori per accreditare il rimborso del canone.

Non solo l'Agenzia delle Entrate non sta inviando nulla, ma nemmeno la Rai ha avviato iniziative in tal senso. Le prime email sarebbero partite il 21 aprile e avrebbero già preso di mira migliaia di utenti ignari che sono caduti nel barbaro tranello.

Altre Notizie