Martedì, 21 Gennaio, 2020

Juventus-Napoli, e se decidesse la differenza reti?

Juventus-Napoli, e se decidesse la differenza reti? Juventus-Napoli, e se decidesse la differenza reti?
Cacciopini Corbiniano | 23 Aprile, 2018, 15:46

Attenzione al Napoli però, perchè se la Juve in casa ha le mura fortificate, il Napoli quando va oltreconfine è una forza inarrestabile: vince da ben 29 gare esterne, ma ha perso l'ultima volta in trasferta proprio contro la Vecchia Signora nell'Ottobre 2016, per 2-1, con il gol decisivo segnato da Gonzalo Higuain, grande ex della sfida. 12 sono i punti in palio.

La prima discriminante sono i punti e la differenza reti nei confronti diretti tra le due squadre. Anche la storia di Sarri contro la Juve non è felice: su sette partite che l'allenatore ha tenuto contro la squadra di Allegri, ne ha vinta una e pareggiata un'altra, per il resto ha racimolato solo sconfitte. 1-0 all'andata per la Juventus, 1-0 al ritorno per il Napoli. Attualmente è in netto vantaggio la Juventus (+58, 78 gol fatti e 20 subiti), difficile che il Napoli possa recuperare il gap (+48, 71 gol fatti e 23 subiti). Per questo la vittoria sarà d'obbligo.

Poiché il bilancio degli scontri diretti è in parità e altrettanto la differenza reti negli scontri diretti, in caso di arrivo a pari punti per stabilire a chi andrà il primo posto e chi vincerà il campionato bisognerà fare riferimento alla differenza reti generale. Ma a quattro turni dalla fine, dopo il blitz del Napoli a Torino, tutto è tornato ad essere possibile.

Altre Notizie