Domenica, 21 Ottobre, 2018

Inter, il bomber nerazzurro ha giocato da trequartista. Spalletti può…

Inter, alla ricerca dell'Icardi perduto: la Champions passa dai gol dell'argentino Inter-Cagliari, Icardi si rimette in marcia. Fa il suo record di gol in Serie A
Cacciopini Corbiniano | 19 Aprile, 2018, 16:14

Infine, sotto l'aspetto disciplinare, il Cagliari è stata la squadra più fallosa a fronte dell'11 a 7 nei falli commessi, 3 per Andreolli, e l'arbitro Pasqua della sezione di Tivoli ha estratto il cartellino giallo 2 volte ammonendo rispettivamente Brozovic da un lato, Giannetti dall'altro. Neroazzurri che rinunciano a Candreva dal primo minuto: al suo posto Karamoh.

0 tiri in porta, 0 tiri verso lo specchio della porta: basterebbe questo dato per spiegare la partita del Cagliari a San Siro. Ma tant'è che qualcuno doveva entrare. La lotta per l'Europa che conta è però apertissima. Soprattutto perché messo fuori ruolo, non in attacco a tentare di pungere il portiere nerazzurro Handanovic, ma in in fascia al posto di Faragò a destra per tutta la durata della gara è stato in difficoltà, ridicolizzato e umiliato, non volontariamente per disonorarlo, ma per difetto di ruolo e povertà tecnica, dagli avversari. CHI mette CHI è il mio motto. Il gol del croato è solo rimandato: al 90′ punizione appoggiata da Brozović e sinistro angolato di Ivan Perišić per il 4-0, il VAR controlla una possibile posizione irregolare attiva di Icardi ma convalida e la partita si chiude senza recupero.

"Sarebbe cambiato poco anche con altri giocatori". Allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, il risultato finale è di 4-0. Uno come lui non dovrebbe essere molto contento - ha risposto il tecnico dell'Inter - Penso che anche lui la pensi come me.

Inter, alla ricerca dell'Icardi perduto: la Champions passa dai gol dell'argentino

Ultima pedina buttata in mezzo agli squali di San Siro da discutere è Valencia .

Un paio di palle perse di troppo, qualche sbavatura che ci si poteva risparmiare su appoggi teoricamente facili, ma la sua presenza in campo si faceva sentire comunque. Deve stare attento a non perdersi in comportamenti sbagliati, anche se al pubblico piace, gli serve per crescere. Ebbene, il povero Ceter non ha fatto una bella figura, ma non ha colpa dirette. Si attendono i risultati della giornata. "Domani pomeriggio il Cagliari - sottolinea il sito del club - si ritrovera' al Centro sportivo di Assemini per una nuova seduta di allenamento, iniziando quindi il ritiro in vista del match di domenica".

L'Inter ha battuto senza troppi problemi il Cagliari e tiene vivo il sogno di giocare la prossima Champions League. Con Roberto si abbina benissimo.

Altre Notizie