Venerdì, 19 Luglio, 2019

IL MATTINO. Sarri prepara il turnover contro l'Udinese. Ecco le novità

Bonaventura e Albiol Giacomo Bonaventura sfida Raul Albiol
Cacciopini Corbiniano | 18 Aprile, 2018, 06:49

Lo 0-0 di ieri contro il Milan brucia ancora, un pari costato il -6 dalla Juventus e che ha palesato ancora una volta le difficoltà a macinare gioco e a finalizzare le palle gol create, ormai una costante delle ultime giornate di campionato.SPERANZA AREK - Con Insigne poco lucido, Callejon in difficoltà e soprattutto un Dries Mertens lontano dai fasti del girone d'andata, l'ultimo barlume di speranza per i tifosi azzurri si riassume in due parole: Arek Milik. Domenica c'è la Juventus e Maurizio Sarri non ha nessuna voglia di perdere il suo attaccante titolare nella sfida più attesa.

Vincere a Milano per restare aggrappati ad un sogno, per continuare a rendere credibile l'aggancio alla battistrada Juve: purtroppo non è bastato il solito Napoli degli ultimi tempi, un Napoli che manda a memoria sempre il solito copione ma non con la freschezza di qualche mese fa. Oggi è già giorno di rifinitura e il tecnico proverà la formazione da mandare in campo domani sera contro l'Udinese, squadra che arriva al San Paolo in piena crisi (nove sconfitte consecutive) e con Oddo a fortissimo rischio in caso di nuova sconfitta. Lo spogliatoio del Napoli non si è rassegnato nonostante il meno sei dai bianconeri, anzi ha provato a compattarsi ulteriormente. Tutto quello che, al momento, non vuol dargli De Laurentiis, molto più propenso a progettare un futuro con un'ottima squadra, ma non vincente. La partita sarà visibile anche in streaming attraverso SkyGo per gli abbonati Sky, e su Premium Play per gli abbonati Premium. E' normale anche un momento così, ma parliamo di uno-due giocatori. Chiriches in vantaggio su Tonelli per affiancare Albiol con Hysaj che tornerà a destra e Mario Rui pronto a riprendersi il suo posto sulla fascia mancina. Se il presidente non avesse la generosità di propormi un rinnovo, continuerei a guadagnare quello che guadagno adesso, che fino a cinque anni fa è una bella botta eh.ma inferiore a tanti altri, il presidente ha dato la disponibilità e quindi il lato economico inciderà 0, il risultato inciderà 0. Sulla sinistra c'è Mario Rui.

Altre Notizie