Domenica, 18 Novembre, 2018

TMW - Genoa, se Ballardini non rinnova c'è Nicola: la situazione

Chiamalo se vuoi....effetto Roma                         
               
  
 
                       Marco Barone Chiamalo se vuoi....effetto Roma Marco Barone
Cacciopini Corbiniano | 17 Aprile, 2018, 15:48

"La società al momento giusto saprà cosa fare - ha tagliato corto Perinetti, arrivato a Genova a gennaio - Quella di Genova è una piazza importante, sarei rimasto a Venezia se i programmi fossero rimasti quelli impostati, poi c'è stato un cambio ed io ho deciso di accettare la corte del presidente Preziosi". Torna invece a disposizione Rigoni che ha scontato un turno di stop.

In vista della partita di Serie A tra Roma e Genoa vediamo bene che i primi problemi per Di Francesco nel disegnare le probabili formazioni della sfida arrivano proprio dal difesa.

Dopo il successo di misura ottenuto contro il Crotone al Ferraris, il #Genoa di #ballardini blinda per l'undicesima volta di fila la #Serie A. Sarà un vantaggio? Lo scopriremo domani sera. Di conseguenza, la diretta streaming video sarà garantita agli abbonati di entrambe le piattaforme tramite le applicazioni Sky Go oppure Premium Play. Domani vorrei vedere una squadra armoniosa che si muove bene insieme nelle due fasi di gioco e solamente a fine stagione parleremo di quanto fatto. Il modulo potrebbe tornare ad essere il 4-3-3 con Fazio e Juan Jesus centrali davanti ad Alisson, riposo per Manolas, Florenzi a destra e Kolarov terzino sinistro.

A disposizione: Lobont, Skorupski, Capradossi, Manolas, Silva, Bruno Peres, De Rossi, Nainggolan, Antonucci, El Shaarawy, Schick.

Genoa (3-5-2): Perin; Pereira, Rossettini, Zukanovic; Lazovic, Hiljemark, Bertolacci, L. Rigoni, Laxalt; Pandev, Lapadula.

Altre Notizie