Giovedi, 20 Settembre, 2018

Inter-Cagliari, Diego Lopez: "Discorso salvezza non ancora chiuso"

Inter, Spalletti: “Brozovic è ok, gioca contro il Cagliari” Verso Inter-Cagliari, Spalletti ha un dubbio sulla formazione
Cacciopini Corbiniano | 16 Aprile, 2018, 22:36

Il Cagliari, invece, punta alla salvezza, ma dovrà fare a meno di due giocatori importantissimi per il centrocampo di Lopez. Barella e Cigarini sono squalificati e le eventuali riserve, Dessena e Deiola, sono infortunati. Non è vero che non abbiamo nulla da perdere: ogni partita vale tre punti, la SPAL lo ha dimostrato andando a fare punti a Firenze. Ventidue i convocati: ci sono anche i Primavera Kouadio e Tetteh. L'importante è scendere in campo con la giusta mentalità, essere ottimisti, altrimenti tanto varrebbe non partire nemmeno. Ci aspetta una gara difficile contro una grande squadra, ma andremo a Milano determinati e con la voglia di fare punti. Dobbiamo dare continuità ai risultati: sabato abbiamo ottenuto una vittoria fondamentale, è vero, però se pensassimo di essere già al sicuro commetteremmo un grosso errore.

Diego Lopez, allenatore dei sardi, ha rilasciato alcune dichiarazioni in sala stampa, ecco le sue sensazioni. Che ha poi speso parole importanti per Cossu e Sau: "Andrea è entrato sabato con il risultato ancora in bilico, altre volte l'avevo mandato in campo con la partita praticamente decisa, il che non è facile per nessuno. Se gli attraccanti lottano come hanno fatto lui e Pavoletti è un bel segnale per gli altri, mettono la loro qualità a disposizione per migliorare la squadra".

Altre Notizie