Mercoledì, 26 Settembre, 2018

Trump: "Non ho mai chiesto fedeltà a Comey"

L'ex capo dell'Fbi James Comey contro Trump nel suo libro: “Come un boss della mafia” Comey contro Trump: “Un boss mafioso”/ Ex capo Fbi: “Immorale e prepotente, era ossessionato da un dossier...”
Evangelisti Maggiorino | 16 Aprile, 2018, 09:42

"Non avrei mai pensato che queste parole sarebbero uscite dalla mia bocca, ma non so se l'attuale presidente degli Stati Uniti sia stato insieme a un gruppo di prostitute a pisciarsi addosso a Mosca nel 2013". Non fa sconti James Comey, ex direttore dell'Fbi, quando parla di Donald Trump nel suo libro che uscirà la prossima settimana e di cui i media americani danno ampie anticipazioni. Comey paragona l'atteggiamento dell'inquilino della Casa Bianca per ottenere lealtà nei suoi confronti a quello di un vero proprio boss mafioso: "Un boss in completo controllo", circondato da persone che lo assecondano in silenzio, vincolati a un giuramento di fedeltà. Il presidente, continua Comey, "negò con forza quelle accuse".

Immediata la replica di Trump, come al solito affidata a Twitter: "James Comey è un provato spione e bugiardo".

Trump voleva indagini su dossier a luci rosse: "Lo faccia per Melania" - "La sua leadership è guidata esclusivamente dall'ego" così ancora nel libro in cui Comey spiega che Trump, fin dal loro primo incontro nel gennaio 2017, gli sembrò "ossessionato" da un dossier in particolare: quello in cui l'ex spia britannica Christopher Steel afferma come Mosca abbia in mano materiale a luci rosse per ricattare il presidente americano. "È stato un mio grande onore licenziarlo!". Comey racconta che Trump gli chiese di indagare su un presunto video nel quale il tycoon veniva ripreso nella camera d'albergo dove alcune prostitute urinavano sul letto dove avevano dormito Barack e Michelle Obama. "E lui sembrò calmarsi'", spiega l'ex capo dell'Fbi. I commenti di Comey procedono sferzanti: "La sua faccia appariva leggermente arancione con brillanti mezzelune bianche sotto gli occhi, dove immaginavo che mettesse piccoli occhiali abbronzanti, e capelli biondi lucenti e pettinati in modo impressionante, che a prima vista sembravano essere tutti suoi"; oppure: "Fissavo le morbide buste bianche sotto i suoi inespressivi occhi azzurri".

Altre Notizie