Mercoledì, 18 Luglio, 2018

Playtech, acquisizione del 70.56% di Snaitech, Schiavolin confermato AD

Snaitech si avvicina al prezzo dell'OPA Scommesse, Playtech acquisisce il 70,6% di Snaitech
Esposti Saturniano | 16 Aprile, 2018, 06:17

Playtech, azienda specializzata nei servizi tecnologici per il gioco online, ha acquisito una partecipazione al capitale di Snaitech S.p.A. pari al 70,561%.

Il team di Allen & Overy è guidato dal partner Paolo Ghiglione (in foto), coordinato da Paolo Nastasi e composto da Marco Biallo e Chiara De Luca per gli aspetti di diritto societario e commerciale, da Elisabetta Mentasti, Roberta Errico e Stefania Casini per gli aspetti di diritto amministrativo, da Emilio De Giorgi sui profili antitrust, da Livio Bossotto e Giorgia Giorgetti per gli aspetti di diritto del lavoro e privacy, nonché da Pietro Scarfone e Luca Maffia per gli aspetti finance. Loperazione è costata 846 milioni di euro. Il pagamento del corrispettivo da parte di Playtech avverrà mediante l'utilizzo di mezzi propri e l'apertura di nuove linee di credito. Dopo aver completato l'acquisizione iniziale, sarà necessario presentare un'offerta per le restanti azioni.

"Questa acquisizione riflette la posizione di Snaitech come uno dei marchi leader e più conosciuti in Italia e offre un valore significativo ai nostri azionisti". Lo ha detto al sito "Casino News Daily" il CEO di Playtech, Mor Weizer.

"L'acquisizione di Snaitech rappresenta la continuazione della nostra strategia di investimento nei principali marchi retail in mercati regolamentati in rapida crescita". "L'acquisizione rappresenta un obiettivo strategico che permetterà di migliorare la qualità e di diversificare i ricavi del Gruppo, creando un operatore B2B2C (Business to Business to Consumer) verticalmente integrato nel più grande mercato europeo del gioco".

Altre Notizie