Mercoledì, 26 Settembre, 2018

Bologna-Verona 2-0: gol di Verdi e Nagy

Bologna-Verona probabili formazioni e statistiche Bologna Verona/ Streaming video e diretta tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live
Cacciopini Corbiniano | 16 Aprile, 2018, 03:08

Fra gli ospiti, si salva Nicolas.

Con una vittoria l'Hellas Verona poteva agganciare la Spal e superare il Crotone, abbandonando il penultimo posto, ma quella di Pecchia continua a dimostrare di essere una formazione "nè carne, nè pesce", costruita in estate con diversi limiti ed impoverita dal mercato invernale.

Il Milan risulta pimpante in avvio di primo tempo ma la prima azione pericolosa è del Napoli è al 15′: Mertens viene liberato dal tacco di Insigne sulla giocata di Callejon ma il suo tiro trova la pronta risposta di Donnaruma, poi al al 35′ Insigne sfiora il palo con il suo proverbiale tiro a giro.

Il Bologna cerca il vantaggio ma non sempre è preciso, soprattutto nell'ultimo passaggio, quello necessario a mettere il compagno in grado di battere a rete. Verdi si guadagna una punizione del limite. In generale, è il punto di riferimento imprescindibile dell'attacco rossoblu. Pur impegnando Mirante solo con un tiro di Lee al 40°, spesso la squadra di Pecchia mette in apprensione la difesa rossoblù. Al 14' Nicolas respinge a botta sicura una conclusione di Dzemaili su suggerimento di Palacio ma l'episodio che sblocca l'incontro arriva alla mezzora: Fares sgambetta in maniera plateale Poli al limite dell'area e Abisso concede un calcio di punizione per il Bologna da ottima posizione. Il Bologna ci prova al 24 con una sassata di Dzemaili a cui si oppone ancora Nicolas e con un colpo di testa fuori misura di Palacio servito col contagiri da Verdi.

Il Bologna torna alla vittoria dopo una striscia di cinque incontri senza successi in Serie A (2N, 3P).

Mercoledì si torna subito in campo con la Samp a Genova, domenica si fa visita al Cagliari che naviga ancora nelle zona calde della classifica: staremo a vedere se alle parole del mister seguiranno i fatti.

Bologna (4-3-1-2): Mirante; Mbaye, De Maio, Helander, Masina; Poli (76' Nagy), Pulgar (58' Crisetig), Dzemaili; Verdi; Destro, Palacio (85' Di Francesco).

Hellas Verona (4-3-3): Nicolas 6.5; Ferrari 6, Caracciolo 6, Vukovic 5.5, Felicioli 5.5; Fossati 6 (38' st Matos sv), Rómulo 6 (23' st Lee 6), Valoti 6; Cerci 5.5 (15' st Petkovic 6), Fares 5.5, Aarons 6.

Altre Notizie