Mercoledì, 18 Luglio, 2018

Bambino cinese nasce quattro anni dopo la morte dei genitori

In Cina un bimbo è nato quattro anni dopo la morte dei suoi genitori Un bambino cinese è nato quattro anni dopo la morte dei suoi genitori
Evangelisti Maggiorino | 15 Aprile, 2018, 10:09

Ecco, se putacaso il neonato dovesse diventare il primo papa cinese, assumerebbe tutto un altro senso questa storia di vita nata dalla morte, per giudicare la quale è ancora troppo presto.

In Cina è nato un bambino a quattro anni dalla morte dei suoi genitori, dopo che i nonni sono riusciti a recuperare un embrione che era stato congelato dalla coppia e a procedere con una gravidanza surrogata in Laos. La notizia è riportata dai media cinesi ed è stata rilanciata dalla Bbc. La bottiglia di azoto liquido contenente i preziosi embrioni è stata trasportata in auto, dagli stessi nonni, con l'aiuto di un'agenzia di maternità surrogata.I nonni, ostinanti, non si sono fermati davanti a nessun ostacolo. Da qui è iniziata una battaglia legale da parte dei futuri nonni del piccolo, che hanno chiesto e ottenuto di poter vedere realizzato il desiderio dei loro figli.

Tra i personaggi famosi che nelle scorse settimane hanno voluto supportare la famiglia di Isaac, bambino che oggi ha 3 anni e mezzo, nato prematuro a 25 settimane e per questo motivo con tanti problemi di salute (come una stenosi laringea e una paralisi delle corde vocali oltre a una tracheotomia fino a 3 anni). Nel gennaio 2017 hanno raggiunto il Laos e si sono rivolti ad una madre surrogata.

Il piccolo si chiama Tiantian e ha già dovuto sottoporsi a un lungo iter per ottenere la cittadinanza cinese: tutti e quattro i nonni, infatti, hanno dovuto donare il sangue e fare test del DNA per stabilire che il bambino era davvero il loro nipote e che entrambi i genitori erano cittadini cinesi.

Altre Notizie