Lunedi, 16 Luglio, 2018

Grande successo per la Formula E a Roma

Il primo GP a Roma di Formula E va a Bird. Piquet jr intrappolato dalla sua auto Il primo GP a Roma di Formula E va a Bird. Piquet jr intrappolato dalla sua auto
Cacciopini Corbiniano | 15 Aprile, 2018, 05:01

Tutte queste aspettative non hanno per niente intimorito i piloti che hanno lasciato col fiato sospeso le migliaia di fan o semplici curiosi accorsi per assistere all'ePrix di Roma.

Vince il londinese Sam Bird, che resiste al tentativo finale di sorpasso di Di grassi e approfitta di un errore di Rosenqvist che va a sbattere e rompe la sospensione, gettando alle ortiche la possibilità di recuperare in classifica sul francese Vergne, ex di Formula 1 (correva per la Toro Rosso). Il team DS Virgin Racing è lunico ad aver portato i propri piloti in zona punti in dieci occasioni (5 volte Bird, 5 volte il suo compagno di squadra Alex Lynn) ed anche quello che si è qualificato il maggior numero di volte in Superpole (25).

A completare il podio Lucas Di Grassi, che con la sua Audi si è reso protagonista di una splendida gara fatta di sorpassi al limite che hanno regalato emozioni al pubblico italiano. Dietro di loro bella lotta tra Lotterer e Mitch Evans, con quest'ultimo costretto a rallentare causa batterie scariche a poche curve dalla fine: è finito nono con la sua Jaguar Panasonic Racing.

Non sono mancati i colpi di scena e le bandiere gialle, come quella esposta dopo l'incidente al tornantino tra quattro monoposto, tra cui quelle di Filippi e Mortara, rimaste agganciate dopo il tamponamento.

Con la vittoria dell' ePrix di Roma Sam Bird si rifà sotto in campionato grazie alle sue due vittorie di ePrix (Hong Kong e appunto Roma): ora è - 18 da Vergne che rimane capolista dopo aver concluso 7° la gara sulle strade romane.

Il prossimo appuntamento della Formula E è previsto per il 28 aprile nel circuito cittadino di Parigi.

Altre Notizie